Logo ImpresaCity.it

Alfresco ed EnterpriseDB, un’alleanza all’insegna dell’open source

Il fornitore di software per il content management aziendale open source e la società che opera nell’ambito dei database open source per il mondo enterprise danno vita a un’alleanza tecnologica e commerciale.

Redazione ImpresaCity

Alfresco Software ed EnterpriseDB hanno siglato una partnership nell'ambito della quale Alfresco supporterà Alfresco Enterprise per l'uso con Postgres Plus e Postgres Plus Advanced Server di EnterpriseDb.
Secondo i termini della partnership, le società forniranno ai clienti comuni servizi professionali e di assistenza coordinati.
Alfresco è l'alternativa open source per il content management aziendale; per primo ha integrato il supporto per il protocollo Microsoft SharePoint ed è il primo a cui è stata rilascia un'implementazione della proposta specifica CMIS (Content Management Interoperability Services). 
Postgres Plus Advanced Server è il database relazionale open source avanzato per applicazioni transazionali e a carico misto, che, basato su PostgreSQL, che include le prestazioni, la scalabilità e l'affidabilità reperibili nei prodotti database commerciali più importanti e offre funzioni di compatibilità che consentono di eseguire applicazioni scritte per Oracle con poche modifiche.
Attraverso la partnership i clienti di entrambe le società possono eseguire Postgres Plus Advanced Server 8.3 di EnterpriseDB con Alfresco Enterprise 3.1; a tutto ciò inoltre, Alfresco ed EnterpriseDB offriranno assistenza diretta per i clienti condivisi che dispongono di contratti di supporto attivi per entrambi i prodotti.
Secondo Alfresco la partnership dovrebbe consentire ai clienti delle due società di ricevere funzionalità equivalenti o migliori rispetto alle alternative di tipo proprietario, inclusa la compatibilità con il database drop-in Oracle.  
Pubblicato il: 03/06/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud