Logo ImpresaCity.it

Anche Sap mette la faccia

La partecipazione di SAP al progetto "Mettiamoci la faccia" evidenzia l'attenzione dell'azienda per il settore della Pubblica Amministrazione. Al Forum PA presentato lo stato dell'arte dell'iniziativa pilota.

Autore: Redazione ImpresaCity

Nel corso di Forum PA Expo '09 sarà  presentato un primo bilancio sull'iniziativa "Mettiamoci la faccia", lanciata a marzo dal Ministero per la Pubblica Amministrazione e Innovazione. Nell'ambito del progetto, che punta a sviluppare una maggiore attenzione all'utente attraverso il consolidamento di efficaci pratiche di rilevazione della customer satisfaction finalizzate a un miglioramento dei servizi pubblici, Sap ha sviluppato alcune soluzioni per promuovere la citizen satisfaction attraverso l'utilizzo di interfacce emozionali (emoticon), per raccogliere in tempo reale e in maniera continuativa il giudizio del cittadino sul servizio ricevuto e per offrire un'analisi sintetica e di dettaglio della percezione degli utenti sui servizi erogati.
Mediante  terminali touchpad collocati presso i singoli sportelli e terminali totem posti nelle aree di accesso degli enti pubblici, i cittadini possono infatti esprimere in modo semplice e immediato il proprio giudizio sui servizi e precisare le motivazioni dell'eventuale insoddisfazione. Grazie ai dati provenienti dalla rilevazione, le amministrazioni possono intervenire con tempestività sulle aree critiche e porre in atto misure correttive finalizzate all'ottimizzazione del servizio.
"Ancora una volta la tecnologia si rivela uno strumento strategico a supporto del processo di innovazione della PA, che deve evolvere in linea con le esigenze dei cittadini e che non può pertanto prescindere dal monitoraggio della loro percezione e del loro grado di soddisfazione", afferma Augusto Abbarchi, Amministratore Delegato di Sap Italia.
"La rilevazione della customer satisfaction consente alle pubbliche amministrazioni di avvicinarsi ai cittadini e di migliorare il livello dei servizi forniti, mostrando un volto più partecipe e interessato al benessere collettivo. L'utilizzo di un'interfaccia intuitiva basata su emoticon consente di semplificare la raccolta dei giudizi e di renderne più agevole l'analisi ai fini di un efficiente intervento sul servizio offerto".  
Pubblicato il: 12/05/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud