Logo ImpresaCity.it

Reti Amiche on the Job

Firmato il Protocollo d'intesa tra il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione e Confindustria: verso la realizzazione di servizi avanzati per le imprese e per i cittadini.

Redazione ImpresaCity

Renato Brunetta, Ministro per la Pubblica Ammreti-amiche-on-the-job-1.jpginistrazione e l'Innovazione ed Emma Mercegaglia, Presidente di Confindustria,  hanno firmato il Protocollo d'intesa "Reti Amiche on the Job" al fine di realizzare servizi avanzati per imprese e cittadini.
Il Protocollo fa seguito a quello firmato con Unioncamere nel marzo del 2009 e spiana la strada a ulteriori accordi con aziende, tra cui: Ferrari, IBM, Enel e Telecom.
L'iniziativa punta a rendere più semplice l'accesso alla Pubblica Amministrazione e ridurre i tempi di attesa, avvicinando la burocrazia a cittadini e imprese, attraverso una maggior collaborazione tra Stato e privati. Il progetto ha l'obiettivo di consentire alle imprese e ai dipendenti delle stesse, attraverso i collegamenti alla rete internet forniti dalle imprese, di usufruire, in modo diretto, da terminali dedicati, dei servizi della PA.
Confindustria si farà promotrice di questa nuova modalità di dialogo aziende-cittadini-pubblica amministrazione nel sistema delle imprese associate.
"Reti Amiche on the job" oltre all'erogazione di servizi diretti alle imprese prevede punti di accesso alla Pubblica amministrazione posti all'interno delle aziende, per consentire ai dipendenti di fruire dei servizi della PA, senza dover andare direttamente agli sportelli pubblici. I servizi (per es. quelli di Inps, Comuni e Asl), saranno resi disponibili dagli Enti e dalle Amministrazioni locali.
I servizi puntano a semplificare e digitalizzare i flussi documentali, a rendere più efficienti i servizi informativi tra cittadini-dipendenti ed impresa (per es. certificati anagrafici finalizzati al perfezionamento dell'assunzione), a facilitare i flussi informativi fra pubblica amministrazione locale e cittadini-dipendenti ed imprese (per esempio mediante apposite bacheche elettroniche che illustra servizi ai cittadini e attività del territorio) e promuovere scambi continuativi, contenuti e informazioni, relativi alle tecnologie innovative fra ICT aziendali e della pubblica amministrazione.
Un Gruppo di lavoro misto controllerà lo stato di attuazione del protocollo e si occuperà delle attività di comunicazione congiunta sui servizi, la loro attivazione e la qualità della risposta da parte degli utenti e delle imprese coinvolte nel progetto.  
Pubblicato il: 07/05/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud