Logo ImpresaCity.it

Byte e Top Consult insieme con una soluzione documentale per il Libro Unico del Lavoro

Byte offrirà ai propri clienti che utilizzano il suo software per la gestione dei dati del Personale un modulo di integrazione diretta con la soluzione Top Media Lavoro di Top Consult, che provvede alla conservazione sostitutiva a norma di legge del Libro Unico del Lavoro e dei documenti dell'amministrazione del Personale.

Redazione ImpresaCity

Byte Software House e Top Consult collaborano per la diffusione di una soluzione documentale per il Libro Unico del Lavoro, integrata con i sistemi gestionali e amministrativi del Personale.
Secondo i termini dell'accordo, Byte, fornitore di soluzioni informatiche e servizi per l'amministrazione, la gestione e la valorizzazione del personale, offrirà ai propri clienti che usano "in house" il suo software per la gestione dei dati del Personale un modulo di integrazione diretta con la soluzione Top Media Lavoro di Top Consult, operatore nell'ambito della gestione elettronica dei documenti, che provvede alla conservazione sostitutiva a norma di legge del Libro Unico del Lavoro e dei documenti dell'amministrazione del Personale. Oltre ai servizi di consulenza e certificazione legale Top Consult fornirà anche il supporto tecnico, applicativo e commerciale.
I clienti Byte che utilizzano in outsourcing i servizi di gestione dei dati della società possono quindi  fruire della conservazione sostitutiva del Libro Unico del Lavoro e dei documenti dell'amministrazione del Personale. Per rendere possibile il tutto nella Server Farm di Byte a Torino è stata installata la piattaforma documentale Top Consult, Top Media NED per la Navigazione Elettronica dei Documenti, dotata del modulo specializzato Lex per la conservazione sostitutiva.
L'accordo consente a Byte di arricchire la propria offerta permettendole di fornire ai clienti una soluzione per il settore Personale, comprensiva anche della tenuta digitale e della conservazione sostitutiva del nuovo Libro Unico del Lavoro.
Top Media Lavoro è una soluzione, corredata da servizi di consulenza e estendibile alla gestione e conservazione dei documenti del Personale, ideata per rendere più semplici e veloci i processi lavorativi del settore ed eliminare la la carta da uffici e dagli archivi. 
Entrato in vigore nel gennaio 2009, il Libro Unico del Lavoro sostituisce libro matricola, libro paga e libro presenze, ed è obbligatorio conservarlo per 5 anni. Il Libro può essere conservato anche su supporti magnetici rispettando le regole vigenti per la conservazione sostitutiva dei documenti informatici, senza l'autorizzazione preventiva degli uffici provinciali competenti e previa semplice comunicazione e-mail o fax.
L'accordo fra Byte e Top Consult prevede anche azioni comuni di marketing. Ad oggi vanta un progetto congiunto presso Finiper (holding della catena di ipermercati Iper) e il servizio di conservazione sostitutiva in outsourcing per tre importanti clienti Byte quali: Ospedale San Raffaele di Milano, Galbani Lactalis e Whirpool Europa.
Pubblicato il: 15/04/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud