Logo ImpresaCity.it

Nasce E-Proc, lo sportello e-procurement per le pubbliche amministrazioni

Presentato per la prima volta a Bolzano, E-Proc è il primo passo verso la copertura degli uffici pubblici nazionali con sportelli e-procurement, che permetteranno alle pubbliche amministrazioni di poter effettuare in rete qualsiasi acquisto a loro necessario.

Redazione ImpresaCity

È stato presentato per la prima volta a Bolzano E-Proc il primo sportello e-procurement in Italia. Scopo dello sportello è quello di dare supporto alle pubbliche amministrazioni nell'uso delle compravendite online.
Bolzano però non sarà un caso isolato:  infatti sono previsti altri 18 sportelli attivati presso uno stesso numero di direzioni territoriali del ministero dell'economia e delle finanze.
Obiettivo finale del progetto, in linea con la nuova Legge Finanziaria, sarà quello di permettere agli uffici statali di fare tutti gli acquisti in rete da una lista di prodotti inserita precedentemente dai fornitori registrati al sito http://www.acquistinretepa.it. Gli uffici potranno così confrontare prezzi e caratteristiche dei vari prodotti in modo immediato. 
I vantaggi di E-proc saranno la trasparenza, l'efficienza e l'ottimizzazione dei processi legati al mercato elettronico delle Pubbliche Amministrazioni che, a quanto dichiarato da Danilo Broggi (AD della Consip), saranno "elemento centrale nel processo di modernizzazione, contenimento dei costi e semplificazione dell'azione della PA, e anche una straordinaria opportunità per le imprese, soprattutto piccole e medie, di ampliare il proprio mercato accedendo al sistema degli approvvigionamenti pubblici''.
Pubblicato il: 23/03/2009

Tag:

Speciali

speciali

Cybertech Europe 2018

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce