Logo ImpresaCity.it

Symantec con End Point Virtualization Suite trasforma lo spazio di lavoro

Con la suite le divisioni IT possono distribuire applicazioni e componenti operativi a prescindere dal momento, dal luogo, dall'utente e dal tipo di endpoint.

Redazione ImpresaCity

Symantec sta modificando le modalità di gestione e di utilizzo del software a livello endpoint, favorendo una gestione personalizzata dello spazio di lavoro tramite il concetto di virtualizzazione applicativa, includendo lo streaming on demand, la gestione delle risorse e la gestione del profilo utente negli spazi di lavoro.
In questa accezione Symantec Endpoint Virtualization Suite è la risposta Symantec per la creazione e l'amministrazione delle applicazioni e degli ambienti operativi all'interno di modelli di client computing fisici, virtuali e ibridi; una soluzione volta a migliorare la produttività degli utenti finali e a diminuire il costo derivante dalla gestione degli endpoint, che mettendo a disposizione funzionalità portatili e on-demand per la gestione dello spazio di lavoro degli utenti.
Mediante l'utilzzo di Symantec Endpoint Virtualization è possibile eseguire il provisioning di qualsiasi applicazione, su endpoint tradizionali e virtuali, indipendentemente dal sistema operativo, hardware o standard hypervisor.
La soluzione, che offre un supporto eterogeneo sia su ambienti endpoint tradizionali sia su quelli end-user innovativi (come server-based, desktop-hosted virtuali e hypervisor client-side), integra le tecnologie di virtualizzazione endpoint provenienti dalle recenti acquisizioni di AppStream e nSuite, e include anche ulteriori novità funzionali nei prodotti dell'intera offerta. Rendendo possibile la separazione fra le informazioni e l'infrastruttura IT sottostante, la soluzione permette di gestire i dati con facilità, pur tutelandoli e controllandoli automaticamente.
Symantec Endpoint Virtualization Suite include diversi prodotti fra cui Symantec Workspace Streaming, Symantec Workspace Virtualization, Symantec Workspace Corporate e Symantec Workspace Remote, Symantec Workspace Profile. L'approccio utilizzato da Symantec si basa su un mix di prodotti di virtualizzazione, gestione e sicurezza che, insieme, forniscono ai clienti la visibilità e il controllo necessari per proteggere e gestire con efficacia tutto il parco degli endpoint.
L'Open Collaborative Architecture sviluppata da Symantec agevola l'interoperabilità fra un insieme di tecnologie e linee guida basate su standard così da favorire la collaborazione attraverso l'intero ventaglio di prodotti Symantec e soluzioni di terze parti.
Symantec Workspace Streaming permette lo streaming delle applicazioni on-demand ottimizzando la delivery del software e la gestione delle licenze, riducendo di conseguenza i costi infrastrutturali.
Symantec Workspace Virtualization (nota in passato come Altiris Software Virtualization Solution) aumenta la stabilità e l'interoperabilità applicativa, a prescindere da come o dove le applicazioni vengano distribuite.
Symantec Workspace Corporate e Symantec Workspace Remote offrono funzioni per la gestione portatile dello spazio di lavoro distribuendo in modo dinamico le risorse tradizionali e virtuali da uno o più vendor verso un utente o un endpoint, a prescindere dal dispositivo di riferimento.
Symantec Workspace Profiles è programmato per funzionalità di "mobile personality" che registrano su una repository centralizzata le modifiche apportate alle configurazioni.
Symantec Endpoint Virtualization Suite offre un'ampia gamma di opzioni di licenza e configurazione.
Symantec Workspace Streaming, Symantec Workspace Virtualization, Symantec Workspace Corporate e Symantec Workspace Remote sono già disponibili. Symantec Workspace Profiles sarà disponibile a partire dal mese di aprile 2009.
Pubblicato il: 02/03/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud