Logo ImpresaCity.it

Il pragmatismo innovativo di Microsoft

Adottare la tecnologia per ridurre i costi e aumentare l'efficienza. La società lancia alle aziende un messaggio concreto affinché la crisi possa tramutarsi in opportunità. E mette in campo soluzioni, servizi e risorse. Non ultima, un'iniziativa di riduzione del prezzo di alcune sue soluzioni fino al 20%.

Autore: Redazione PMI

Saper ridurre i costi senza intaccare la capacità operativa concretizzando risultati positivi già a breve termine grazie all'adozione di tecnologie, ossia innovare:  sono questi gli ingredienti della ricetta Microsoft per affrontare la crisi.
I periodi di crisi non sono solo sinonimo di recessione ma anche l'occasione per cogliere nuove opportunità per chi è in grado di guardare al futuro, investendo in innovazione.
Innovare per Microsoft significa anzitutto adozione della tecnologia. Una tecnologia quella informatica che diventa elemento moltiplicatore per rilanciare l'economia, in quanto informatizzare significa anche razionalizzare i costi.
Microsoft gioca la carta dell'innovazione su diversi fronti. In primis con la sua offerta di soluzioni che punta a ridurre costi e sprechi, contribuendo a un minore utilizzo della carta, alla riduzione dei consumi, all'ottimizzazione delle infrastrutture informatiche e al miglioramento dei risultati aziendali.
All'offerta affianca servizi,  risorse e informazioni che prendono forma in una serie di iniziative. Tra queste Destinazione@Impresa, iniziativa lanciata di recente e ideata con l'obiettivo di accrescere il numero delle aziende innovative, in grado di  comprendere al meglio il valore della tecnologia quale potente alleato nella realizzazione delle strategie aziendali e non un puro costo.
"Oggi più che mai è necessario capire dove si può tagliare e dove no" ha dichiarato Luca Marinelli, Direttore Piccola Media Impresa e Partner di Microsoft Italia. "Il modo migliore per ridurre i costi aziendali non sta nell'effettuare tagli indiscriminati ma nel sapere individuare quelle aree di investimento che possono contribuire a ridurre i costi e aumentare i profitti per l'organizzazione nel suo complesso. La tecnologia in molti casi rappresenta l'opportunità per incrementare le proprie potenzialità di business limitando i costi, attraverso una razionalizzazione delle risorse e una riduzione degli sprechi".
Secondo calcoli del Politecnico di Milano l'adozione e l'utilizzo di ordini e fatture elettroniche consentirebbe di risparmiare 25 Euro per ciclo di acquisto (dall'ordine al pagamento) nel settore farmaceutico e 70 Euro in quello degli elettrodomestici.
Con Office Microsoft  permette di avviare le attività di de-materializzazione del ciclo attivo e passivo, riducendo così i costi economici e ambientali. Lo stesso vale anche per l'archiviazione dei documenti. È  stato calcolato che per recuperare un documento non archiviato in modo corretto l'azienda può dover sopportare un costo fino a 120 euro. L'archiviazione in forma digitale fa invece risparmiare e guadagnare in efficienza.
Da parte sua, la tecnologia di virtualizzazione Hyper-V inclusa in Windows Server 2008 permette di consolidare e ottimizzare l'ambiente server nell'ottica di un risparmio in termini di spazio, di costi e di manutenzione.
Per migliorare il modo di lavorare, rendendolo più comodo ed economico Microsoft gioca la carta della soluzione software Microsoft Unified Communications che consente di sfruttare la tecnologia VoIP, incidendo sui costi di telefonia e ottimizzando le comunicazioni aziendali. Con Microsoft Office Live Meeting e Office RoundTable, inoltre, è possibile organizzare riunioni virtuali condividendo voce, video e documenti, collaborando da remoto in tempo reale.
Nei sistemi informatici un costo importante riguarda le attività di gestione, che aumentano quando le tecnologie adottate in azienda sono diverse e poco integrate. Windows Small Business Server 2008 e Windows Essential Business Server 2008 sono la risposta Microsoft a questo tipo di problematica: offrono soluzioni integrate che automatizzano operazioni di installazione e configurazione. E per "governare" i processi Microsoft propone Microsoft SQL Server  per accedere ai dati e effettuare analisi.  
Destinazione Impres@, come detto è la nuova iniziativa Microsoft per affiancare le piccole e medie imprese nei processi di adozione delle tecnologie a supporto della crescita del business. Con questa iniziativa, Microsoft Italia si propone di essere sempre di più un punto di riferimento per quegli imprenditori che vogliono intraprendere un percorso di innovazione per raggiungere gli obiettivi di crescita.  
Dal 2 febbraio fino al 30 aprile 2009 Microsoft offre una serie di promozioni relative a quasi tutti i principali prodotti Microsoft (Microsoft Office, Windows Vista, Windows Server e SQL Server) con una percentuale di sconto medio del 20% sulle licenze e del  40% nella versione Office Small Business pensata per i professionisti e le micro imprese.
E per aiutare ancor di più l'accesso al credito delle aziende italiane Microsoft Financing consente di investire oggi in tecnologia traendo benefici immediati e posticipando di sei mesi il pagamento grazie alla promozione Smart Pay.     
Pubblicato il: 04/02/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud