Logo ImpresaCity.it

Sun presenta la nuova versione di xVM VirtualBox

La società rende disponibile la nuova versione del software open source per la virtualizzazione del desktop.

Redazione PMI

Novità sul fronte della virtualizzazione di Sun Micrososytems. È disponibile una nuova versione di Sun xVM VirtualBox, la 2.1, per la virtualizzazione desktop che fornisce le funzionalità utili a sviluppatori e utenti aziendali.
I principali miglioramenti della nuova versione riguardano performance grafiche e di rete, un processo di configurazione semplificato, supporto delle piattaforme hardware con processori di ultima generazione e accresciuta interoperabilità.
Il software xVM VirtualBox consente di creare "virtual machine" sulle quali installare il sistema operativo desiderato. Gli utenti possono quindi accedere al loro software preferito qualunque sia il sistema operativo di cui dispongono, mentre gli sviluppatori possono creare, collaudare e implementare applicazioni multi-tier interpiattaforma su un unico computer laptop o desktop.
Il software xVM VirtualBox è un hypervisor open source che  i sistemi operativi più diffusi come Windows, Mac OS X, Linux, Solaris e OpenSolaris.
xVM VirtualBox sta conoscendo una crescente popolarità avendo superato gli 8 milioni di download a livello mondiale, i 2,5 milioni di registrazioni dall'ottobre 2007 e i 25.000 download al giorno.
Con un ingombro del download di 30 megabyte, il software è compatto e si installa in meno di cinque minuti.
La nuova grafica 3D accelerata, utilizza l'API standard per la grafica ad alte prestazioni OpenGL (Open Graphics Library), che permette agli utenti di utilizzare applicazioni come Google Earth e software CAM, molto popolari tra utenti esperti quali progettisti industriali, architetti, ingegneri del settore automotive e della robotica, ecc.
Le performance di rete migliorate velocizzano applicazioni ad elevato consumo di risorse di rete, come ad esempio le applicazioni multimediali. Nuove configurazioni "bridged" per il networking sulle piattaforme Windows e Linux consentono a xVM VirtualBox  di semplificare la creazione di applicazioni server nelle virtual machine.
Il software è fornito di supporto iSCSI integrato per collegare sistemi storage come le appliance Open Storage, la famiglia Sun Storage 7000, nota anche con il nome in codice di "Amber Road".
Il software xVM VirtualBox è scaricabile gratuitamente dal sito della community open source VirtualBox.org.
Sono disponibili anche abbonamenti per le aziende a partire da circa 18 Euro l'anno per utente, comprendenti assistenza 24/7 da parte del team tecnico Sun. Sconti disponibili per l'acquisto a volumi.  
Pubblicato il: 30/12/2008

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud