Logo ImpresaCity.it

Symantec analizza lo spam

Dalla panoramica generale sulle tendenze dello spam relative allo scorso mese di novembre emerge che i principali attacchi evidenziati a livello mondiale sono stati rilevati su Internet.

Autore: Redazione PMI

Spam Report  è una ricerca, con cadenza mensile, realizzata da Symantec per  dare una panoramica generale sulle tendenze dello spam, e presenta dati raccolti dai team di esperti anti-spam di Symantec.
Queste le principali evidenze del Report di dicembre relativo al mese precedente: i principali attacchi spam evidenziati a livello mondiale sono stati rilevati su Internet, per una percentuale del 23%. Si è trattato di attacchi volti ad offrire o promuovere beni e servizi legati a Internet e all'informatica. Il 18% ha riguardato prodotti vari, offerte o promozioni di oggetti e beni di largo consumo, tra i quali capi d'abbigliamento e cosmetici. 
Altra area di elezione
per lo spam (16%) è quella del comparto finanziario, in particolare riaguardo a riferimenti o "opportunita'" economiche, per esempio nelle aree degli investimenti e del real estate.
Seguono: salute al 11%, (promozione di prodotti o servizi farmaceutici, medici e riabilitativi); tempo libero al 10% (offerte, pubblicità, sconti nel segmento viaggi, casinò online e prodotti ludici in genere); truffe al 9%  (attività fraudolente come, per esempio, proposte di investimento all'estero, catene di San'Antonio...); adulti al  6%  (riferimenti a prodotti o servizi spesso offensivi per i maggiorenni); frodi al 5%  (messaggi ingannevoli che fingono di appartenere a brand noti ma in realtà illegali).
Rientrano nelle aree di focalizzazione dello spam anche la politica al 2%, per ciò che concerne promozione di candidati, richieste di donazione a partiti politici soprattutto in presenza di elezioni e campagne elettorali e l'ambito spirituale, in merito a informazioni riguardanti orientamenti religiosi, astrologia.
Confermato il trend del mese precedente sugli attacchi rivolti a chi effettua shopping natalizio.
Pubblicato il: 11/12/2008

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud