Logo ImpresaCity.it

I piani di Open Text

La società, che opera nel mercato dell'enterprise content management, traccia la roadmap per ampliare la linea di prodotto eDOCS che prevede un maggior allineamento con le ultime tecnologie Microsoft.

Autore: Redazione PMI

OpenText, azienda attiva nell'ambito dell'enterprise content management (ECM) ha delinato i piani relativi prossimo anno. I piani di sviluppo riguardano in particolare la linea di prodotto eDOCS, per la quale sono previsti due nuovi miglioramenti, più integrazioni con la suite ECM di Open Text e la possibilità di utilizzare al meglio i prodotti che Microsoft lancerà il prossimo anno.
Nel corso dell'ultimo anno Open Text ha presentato una gamma di nuove soluzioni e di integrazioni per eDOCS, e ha migliorato lo sviluppo e il supporto per creare più velocemente prodotti innovativi.
Per i clienti eDOCS, inoltre, Open Text sta fornendo alcune alternative per la loro strategia ECM. I clienti possono scegliere di continuare con eDOCS, sfruttando i miglioramenti e le integrazioni con la piattaforma Microsoft attesa per il 2009 o possono optare per  la suite ECM di Open Text per soddisfare più estesee esigenze in ambito ECM.
Alle aziende che hanno adottato eDOCS DM 6 Open Text sta fornendo un percorso per migrare con semplicità alla suite ECM. I progetti principali di Open Text per il prossimo anno sono relativi a nuove e più ampie integrazioni con la piattaforma Microsoft, incluso il supporto a Microsoft SQL Server 2008 e Windows Server 2008 nella prima metà dell'anno.
Inoltre, Open Text rilascerà una nuova versione di eDOCS, "eDOCS 14",  in grado di supportare la prossima versione di Microsoft Office. Open Text continuerà anche a potenziare i Content Lifecycle Management Services for Microsoft Office SharePoint Server 2007, eDOCS edition.
E' intenzione della società continuare a studiare nuove soluzioni per eDOCS, sfruttando i punti di forza delle funzionalità della suite ECM di Open Text.
Pubblicato il: 27/11/2008

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza