Logo ImpresaCity.it

Parte dalla Lombardia la digitalizzazione della PA

Siglato nei giorni scorsi un protocollo di intesa per sviluppare il processo di digitalizzazione della Pubblica Amministrazione.

Redazione PMI

Lo scorso 10 novembre il ministro per la pubblica amministrazione e l'innovazione, Renato Brunetta, e il Presidente della Regione Lombardia, Roberto formigoni, hanno siglato un protocollo d'intesa per definire un accordo di programma quadro sulla digitalizzazione della pubblica amministrazione e la realizzazione di servizi avanzati per cittadini e imprese.
Il protocollo messo a punto va a inserirsi all'interno del piano industriale dell'innovazione presentato da Brunetta i primi di ottobre che prevede 60 intese con amministrazioni centrali, regioni e comuni capoluogo.
L'intesa comprende interventi di diverso tipo: la realizzazione della carta nazionale e regionale dei servizi al per l'erogazione di servizi pubblici; la produzione di documenti, processi e procedimenti amministrativi della PA in formato elettronico (la cosiddetta dematerializzazione); la creazione di un'interfaccia unica per la PA nei confronti di cittadini e imprese; l'integrazione di varie banche dati; lo sviluppo di infrastrutture e servizi a banda larga.
Il protocollo, che avrà una durata iniziale di tre anni, sarà finanziato anche con le risorse dei programmi operativi nazionali (PON), i fondi destinati alle aree sottoutilizzate (FAS) e nell'ambito del Programma Industria 2015. 
Il Ministro Brunetta intende replicare la formula adottata con la Regione Lombardia nelle altre regioni italiane, tenendo presente le singole specificità e caratteristiche.
Pubblicato il: 12/11/2008

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud