Logo ImpresaCity.it

BCE taglia le stime per il 2009, si abbasserà però anche l'inflazione

La crescita dell'area Euro per il 2009 sarà rivista verso il basso mentre anche l'inflazione, per il raffreddamento dei consumi, scenderà al 2% dando così la possibilità alla BCE di intervenire per ulteriori tagli sul costo del denaro.

Redazione PMI

La Banca Centrale Europea (BCE) rivedrà al ribasso le stime di crescita della zona euro per il 2009 dopo che la crisi finanziaria ha avuto un impatto negativo sulla fiducia e, conseguentemente, sull'economia reale. Lo ha detto, in un'intervista al Sole24Ore, Lorenzo Bini Smaghi, membro del comitato esecutivo dell'istituto di Francoforte.
"La nostra previsione di una crescita dell'1,2% nel 2009 sarà rivista al ribasso -  ha detto Bini Smaghi . In questo contesto, l'inflazione potrebbe scendere più rapidamente verso il 2% entro fine 2009". Dando il via a ulteriori tagli del costo del denaro per venire in aiuto soprattutto alle piccole e medie imprese.
Pubblicato il: 09/10/2008

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud