▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...

Protect Children, la ONG finlandese per i diritti dei minori, rivela in un nuovo studio l'utilizzo di piattaforme tecnologiche da parte di criminali per perpetrare abusi sessuali online su minori

Uno studio inedito rivela informazioni allarmanti sulle piattaforme tecnologiche utilizzate da criminali per perpetrare abusi sessuali online su minori. Lo studio ha esaminato oltre 30.000 autori di m...

Business Wire

HELSINKI: Uno studio inedito rivela informazioni allarmanti sulle piattaforme tecnologiche utilizzate da criminali per perpetrare abusi sessuali online su minori. Lo studio ha esaminato oltre 30.000 autori di materiale pedopornografico online e scoperto informazioni importanti per contrastare la proliferazione di abusi sessuali su minori e lo sfruttamento di minori online.

Lo studio rivela che il 40% dei responsabili di materiale pedopornografico ha tentato di contattare un minore. Il 70% di essi ha cercato di contattare un minore online, principalmente attraverso social media, video giochi online o piattaforme di messaggistica, con Instagram, Facebook e Discord tra le piattaforme social più utilizzate.

Fonte: Business Wire

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter