Logo ImpresaCity.it

Esa software in linea con le normative RAEE

Esa software ha implementato la gestione del RAEE come un semplice modulo aggiuntivo che si integra con tutte le funzionalità, l'interfaccia e le logiche del ciclo attivo e passivo.

Autore: Redazione PMI

Il D. Lgs. 151/05 (conosciuto come Decreto RAEE) in attuazione di specifiche direttive comunitarie, prevede norme per  la riduzione dell'uso di sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed  elettroniche, nonché allo smaltimento dei rifiuti.  
Esa software ha implementato nelle proprie soluzioni, e in particolare nell'applicativo e/, la gestione delle procedure RAEE.
L'Eco-contributo si presenta come una voce di costo da indicare separatamente in fattura; questo ha comportato la necessità di aggiornare tutte le procedure correlate: magazzino, fatturazione, inventari, vendita al dettaglio, statistiche, analisi di  business intelligence.
La scelta di Esa software è stata quella di implementare la gestione del RAEE nativamente nello standard, come un semplice modulo aggiuntivo che si integra con tutte le funzionalità, l'interfaccia e le logiche del ciclo attivo e passivo.  
Fra le caratteristiche principali del modulo RAEE:  determinazione dell'entità del contributo in funzione della categoria del  prodotto, con possibilità di applicare più contributi per articolo; gestione o meno del ‘visible fee'; esenzione per alcuni soggetti (ove previsto dalla norma);  calcolo automatico e stampa sulle fatture dell'eco-contributo (visible fee); prezzi di listino comprensivi o al netto del RAEE; inclusione o esclusione del contributo ai fini della valorizzazione fiscale  di magazzino; analisi di magazzino e del ciclo attivo e passivo automaticamente al netto del contributo RAEE.
Pubblicato il: 28/03/2008

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni