Logo ImpresaCity.it

Tibco continua nel business real-time

Buone le performance della società, che ha annunciato la versione 2.0 della piattaforma ActiveMatrix per semplificare ancora di più la SOA.

Autore: Cecilia Lombardi

Da sempre ha scelto di percorrere la strada dell'indipendenza e della neutralità, da uno piuttosto che dall'altro ambiente operativo e questo approccio fino ad oggi le ha dato ragione. Sì perché Tibco, nonostante i tempi non brillanti per l'industria informatica, continua a essere una società solida e profittevole. Ha alle spalle, infatti, più di 17 trimestri consecutivi di profittabilità. Dalla sua fondazione nel 1997 ad oggi si è distinta nello spazio del middlware per aver un po' precorso i tempi.
"Tibco è avanti rispetto ai tempi, ha commentato in un recente incontro Fabio Pulidori, Senior Vice President Emea, quando era in voga il batch Tibco già parlava di real-time, ed è stata la prima a parlare e spingersi alla predictive enterprise".
La formula Tibco del business real-time, fatto di visibilità, conoscenza e azione, si identifica nella capacità di percepire e rispondere ai cambiamenti e alle opportunità in tempo reale. Concretamente questo concetto trova la sua collocazione ideale in tre area principali: la Service Oriented Archietecture (SOA), che permette il passaggio di un'infrastruttura software costituita da applicazioni monolitiche e verticali a una composta da servizi di business, facilmente assemblabili, orchestrabili e riutilizzabili; il Business Process Management, un processo attraverso cui modellare  e controllare l'esecuzione dei processi aziendali; la Business Optimization, che converte flussi dati ed eventi in informazioni a valore aggiunto, correlati al business.
"Il mercato del software enterprise nel futuro è proiettato verso una nuova classe di applicazioni che puntano alla customizzazione non per creare ma per configurare dall'esistente. Per questo occorre  far lavorare insieme le infrastrutture di applicazioni per creare valore, connettere le informazioni, predirre e correlare gli eventi e i ruoli di business, integrare e orchestrare i servizi, ha sottolineato Pulidori." E in questo contesto trova spazio anche una Business Intelligence dinamica, sempre concepita in ottica real-time, basata su eventi, in grado di predirre.
Sul fronte dell'offerta la società di recente ha reso disponibile la versione 2.0 della piattaforma ActiveMatrix 2.0, per semplificare ulteriormente la Soa. Nella nuove versione si è lavorato per semplificare l'integrazione della Soa, lo sviluppo di applicazioni e la governance, aumentare la produttività, il tutto in un'unica piattaforma. Oltre alla componente Service Grid e Policy Manger, le nuove componenti della piattaforma includono BusinessWorks e Service Bus. Con ActiveMatrix, le aziende possono costruire applicazioni di nuova generazione che combinano servizi creati con tecnologie di fornitori diversi.
Di recente ActiveMatrix è stata scelta da Fiditalia, società di credito al consumo, per accelerare il processo di migrazione alla Soa.
Per quanto riguarda l'anno in corso Tibco vuole consolidare il proprio business nei mercati tradizionali e spingersi in mercati emergenti, aprendo uffici, e rafforzando la struttura di vendita. 
Pubblicato il: 23/03/2008

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni