Logo ImpresaCity.it

La Francia chiede ad Amazon 200 milioni di Euro per tasse non pagate

La Francia avrebbe deciso di chiedere ad Amazon la somma di 200 milioni di Euro, a causa di una serie di tasse non pagate nel Paese tra il 2006 e il 2010.

Autore: Chiara Bernasconi

Secondo quanto affermato dall’emittente televisiva britannica BBC, la Francia avrebbe deciso di chiedere al colosso delle vendite online Amazon la somma di 200 milioni di Euro, a causa di una serie di tasse non pagate nel Paese nel periodo compreso tra il 2006 e il 2010.
Un fatto analogo era accaduto in precedenza, quando il governo del Regno Unito si era opposto ad Amazon richiedendo il pagamento di una quantità di tasse ben maggiore rispetto a quelle versate, anche se l’azienda stessa non era stata in grado di fornire un’adeguata spiegazione circa il fatto che le imposte non fossero proporzionate ai guadagni.
Per quanto concerne la diatriba con la Francia, sembra comunque che Amazon si sia ribellata alla richiesta del versamento di 200 milioni di Euro, considerandola inadeguata ed eccessiva.
Non resta che attendere i prossimi sviluppi per capire come potrà concludersi la vicenda.
Pubblicato il: 13/11/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni