Logo ImpresaCity.it

Confesercenti, Rallenta la crisi, ma è ancora recessione

Secondo Confesercenti il Pil andrà giù del 2,3% nel 2012 e dello 0,4% il prossimo anno.

Autore: Redazione ImpresaCity

Nel 2013 ci sarà un rallentamento della crisi, ma sarà ancora recessione: Pil giù dello 0,4%, consumi in calo dello 0,9% e disoccupazione in ascesa a quota 11,1%. Sono questi alcuni dei dati di previsione per il prossimo anno contenuti nel rapporto Confesercenti-Ref, annunciati dal Presidente Marco Venturi presso la sede nazionale di Confesercenti. 
Un rapporto, sottolinea Venturi, "che indica con chiarezza che anche il 2013 sarà un anno difficile, nonostante un rallentamento della crisi. La sifda è agire con determinazione per trasformare i segni meno in segni positivi. E' questo il vero ribaltone che l'Italia si attende". 
Per farlo, Confesercenti propone tagli alla spesa per liberare 20 miliardi da destinare a una politica orientata alla crescita.
Pubblicato il: 24/09/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni