Logo ImpresaCity.it

Nokia taglia 4 mila lavoratori, l'assemblaggio smartphone si sposta in Asia

Nokia annuncia il licenziamento di 4 mila dipendenti negli stabilimenti in Ungheria, Messico e Finlandia: l'attivitĂ  di assemblaggio degli smartphone verrĂ  trasferita in Asia per ridurre i costi.

Autore: Redazione ImpresaCity

Nokia ha annunciato che taglierà 4 mila posti di lavoro. I tagli colpiranno in particolare gli stabilimenti dell'azienda tecnologica in Ungheria (2300 lavoratori nell'impianto di Komarom), Messico (700 a Reynosa) e Finlandia (1000 a Salo).
I licenziamenti, ha riferito la societĂ , saranno portati a termine entro la fine del 2012, e rientrano nella revisione delle strategie operative annunciata nello scorso mese di settembre.
La motivazione de è semplice: Nokia intende trasferire le attività di assemblaggio dei propri smartphone in Asia, dove hanno sede la maggior parte dei fornitori del gruppo e dove prevede una riduzione dei costi.
Quello descritto è solo l'ultimo dei tagli operati da Nokia nell'ultimo anno. A fine 2011, l'azienda contava una forza lavoro di 130 mila unità.
Pubblicato il: 09/02/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni