Logo ImpresaCity.it

Telecom Italia, primi nove mesi in perdita ma crescono i ricavi

Nel periodo gennaio-settembre 2011, Telecom Italia vede ricavi in aumento a 22 milioni di euro ma registra un utile netto negativo per 1.206 milioni.

Autore: Redazione ImpresaCity

Il consiglio di amministrazione di Telecom Italia ha esaminato e approvato il resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2011.
ricavi nei primi nove mesi del 2011 ammontano a 22.059 milioni di euro, con un incremento del 10,9% rispetto ai 19.899 milioni di euro dei primi nove mesi del 2010. In termini di variazione organica la crescita dei ricavi consolidati è stata dell'1,9%.
Ma nel periodo, il gruppo registra perdite: l'utile netto è infatti negativo per 1.206 milioni di euro, con una flessione di 3.025 milioni di euro rispetto ai primi nove mesi del 2010 (1.819 milioni di euro).
"Escludendo l'impatto negativo della svalutazione dell'avviamento -  fa sapere una nota ufficiale del gruppo - l'utile del periodo ammonterebbe a 1.976 milioni di euro, in crescita di 157 milioni di euro rispetto a quello dello stesso periodo dell'anno precedente".
L'Ebitda è pari a 9.175 milioni di euro e aumenta, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, di 700 milioni di euro (+8,3%), con un'incidenza sui ricavi del 41,6% (42,6% nei primi nove mesi del 2010). 
Positivo il commento dell'amministratore delegato Franco Bernabè: "Telecom Italia prosegue il percorso di rafforzamento sui core market e generazione di cassa. Il miglioramento nei trend domestici, unito ad un'attenta gestione operativa e un'efficace gestione finanziaria, consentono di confermare i target."
Pubblicato il: 11/11/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione