Logo ImpresaCity.it

NetIQ aderisce alla Cloud Security Alliance

NetIQ ha aderito alla Cloud Security Alliance. La collaborazione allo sviluppo di best practice per la sicurezza punta ad adattare i programmi di sicurezza, audit e compliance alle nuove esigenze del settore IT.

Autore: Redazione ImpresaCity

Per promuovere ulteriormente best practice e standard di sicurezza, NetIQ ha aderito alla Cloud Security Alliance, un'organizzazione no-profit costituita da utenti finali, vendor e altri stakeholder per educare il mercato circa l'impatto del cloud computing sui programmi di sicurezza e compliance.  
Attualmente, practice e standard di sicurezza variano notevolmente da un fornitore di tecnologia in modalità cloud all'altro, per cui gli utenti finali hanno difficoltà a dimostrare di aver adottato controlli IT adeguati.
Per ovviare a questo problema, la Cloud Security Alliance, composta da esperti dell'area governance, legale, sicurezza delle reti, audit, sicurezza delle applicazioni, storage, crittografia, virtualizzazione e gestione dei rischi, si propone di:    
- sviluppare e diffondere best practice per rispondere a esigenze specifiche del cloud computing in termini di sicurezza, audit e compliance  
- incoraggiare i vendor a implementare questi standard e considerarli un vantaggio competitivo.  
Con l'obiettivo di fornire soluzioni complete per la gestione di sicurezza, compliance e identità in grado di soddisfare esigenze e richieste in costante evoluzione degli utenti finali, NetIQ ha deciso di aderire alla Cloud Security Alliance, confermando il proprio impegno a fornire sia ai clienti sia agli addetti alla sicurezza, tecnologia affidabile e conforme alle best practice e agli standard del settore.
Pubblicato il: 19/01/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Stampanti e gestione documentale

speciali

Quale futuro per le applicazioni d’impresa?