Logo ImpresaCity.it

FIAT Mirafiori, raggiunto il quorum per il referendum

Secondo le organizzazioni sindacali il quorum per rendere valido il referendum dei lavoratori di Mirafiori è stato superato mentre emerge, ancora una volta, la crisi del settore auto che nel 2010 ha fatto peggio del 2009. FIAT perde ancora il 17% di quota di mercato.

Autore: Redazione ImpresaCity

In attesa di sapere il responso definitivo dato dai lavoratori della FIAT di Mirafiori c'è un dato certo: è stato superato il quorum per la validità del referendum sull'accordo del 23 dicembre sul futuro di Mirafiori.
Per il turno del mattino è stato finora registrato il voto di 2.675 dipendenti che, sommati ai 384 del turno di notte, fanno superare quota 3 mila voti validi.
Il dato dei votanti non è definitivo per il turno del mattino e le percentuali di affluenza devono essere ancora calcolate sulla base dei dati di presenza nei reparti che deve comunicare l'azienda, ma almeno una certezza emerge in queste ore travagliate.
Proprio in queste ore dove emerge il bilancio 'in rosso' nel 2010 per il mercato dell'auto europeo. Nei 27 Paesi Ue più quelli Efta le nuove immatricolazioni sono scese lo scorso anno del 4,9% attestandosi a 13.785. 698 unità contro i 14.499.059 del 2009.
Nel solo mese di dicembre, invece, il calo è stato del 2,7% a 1.048.378 unità. I dati sono stati diffusi dall'Acea.
Nel 2010 Fiat Group ha subito in Europa (Ue a 27 + Efta) un calo delle vendite del 17%, immatricolando 1.041.287 nuove autovetture contro 1.255.310 del 2009.
 
Pubblicato il: 14/01/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni