Logo ImpresaCity.it

Vodafone, un miliardo di Euro contro il digital divide

Vodafone scende in campo contro il digital divide in Italia: l'azienda di tlc ha varato un piano da 1 miliardo di Euro in 3 anni per portare la banda larga mobile a 1000 comuni non coperti.

Autore: Andrea Sala

Vodafone investe nella banda larga mobile e lo fa con un ambizioso piano da 1 miliardo di Euro in tre anni. Il progetto è volto a combattere il digital divide nel nostro paese e si propone di portare la banda larga a 1000 comuni italiani non coperti da tale tecnologia.
Per portare a termine il compito, Vodafone si servirà delle reti via radio, perfette anche per i dispositivi mobili come smartphone, tablet e Pc portatili in generale. 
E la fibra ottica? In questo senso l'azienda continua a sostenere il progetto "Fibra per l'Italia", progetto che è portato avanti dai cosiddetti operatori alternativi (a Telecom) e si propone di dotare il nostro Paese di un'infrastruttura di rete migliore e all'avanguardia. In fibra ottica, appunto.
Questo nonostante il primo operatore di tlc, Telecom, sia tacciato di non interessarsi più di tanto alle reti NGN (Next Generation Networks) in questione.
Insomma, la fibra è sempre vista come la tecnologia del futuro, ma in tempi brevi Vodafone punta sul segnale radio per cablare i comuni in cui risiede quel 12% della popolazione sprovvisto di internet broadband.
Tornando al piano da 1 miliardo, Vodafone lo ha ufficializzato ieri, rivelandone anche gli step operativi: da gennaio 2011 si procederà alla fornitura del servizio a un comune al giorno. L'operazione continuerà per i prossimi 3 anni fino ad arrivare a 1000 comuni coperti. 
L'idea di Vodafone è di contrastare il digital divide che attanaglia ancora ben 1800 piccoli centri italiani, del tutto sprovvisti di connessione broadband.
vodafone-un-miliardo-di-euro-contro-il-digital-div-1.jpgIl carrier ha anche aperto un sito web a sostegno del progetto, in cui verranno pubblicati aggiornamenti man mano che il piano verrà attuato: "Fra circa un mese saremo in grado di pubblicare la prima lista dei comuni che rientrano nell'iniziativa e che saranno connessi in banda larga", ha dichiarato l'AD di Vodafone Italia Paolo Bertoluzzo.
L'iniziativa ha subito ottenuto il plauso delle autorità competenti: hanno comunicato il loro sostegno il neo Ministro allo sviluppo economico Paolo Romani, Il Ministro per la pubblica amministrazione Renato Brunetta e il presidente dell'Agcom Corrado Calabrò.
Pubblicato il: 06/10/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione