Logo ImpresaCity.it

Google e Verizon, insieme per la net neutrality

Google e Verizon hanno diramato un comunicato congiunto in cui avanzano le loro proposte per mantenere internet libero e aperto: trasparenza, innovazione e libertà per gli utenti le parole d'ordine.

Autore: Irene Canziani

Dopo le molte indiscrezioni circolate nell'ultimo periodo, è arrivato l'annuncio ufficiale: Google e Verizon hanno raggiunto un accordo per sostenere insieme l'apertura e la neutralità di internet.
In una nota congiunta, gli amministratori delegati delle due società Eric Schmidt e Ivan Seidenberg hanno spiegato nel dettaglio la loro proposta, che si compone di due punti principali: da una parte la richiesta di maggior libertà per gli utenti, che dovrebbero poter scegliere contenuti, applicazioni e dispositivi con cui navigare; dall'altra un appello diretto agli Stati Uniti, che dovrebbero continuare sulla via degli investimenti e dell'innovazione per dotare il paese di un'infrastruttura a banda larga realmente efficiente.
La proposta, articolata in sette punti principali, tende ad assicurare la net neutrality escludendo fermamente l'eventualità di una "prioritizzazione del traffico": la possibilità cioè che alcuni contenuti vengano fatti passare più velocemente in rete dietro pagamento, cosa che rappresenterebbe di fatto una discriminazione.
Tra gli altri temi affrontati, la richiesta di una maggior trasparenza sulle tariffe e i servizi da parte degli operatori e una puntualizzazione sul ruolo della Federal Communications Commission (FCC), che dovrebbe farsi garante di tutte le nuove normative e regole.
Pubblicato il: 10/08/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni