Logo ImpresaCity.it

Maria Luisa Busi, la giornalista del TG1 che si è ribellata al direttore Minzolini

Attraverso Facebook arrivano decine di migliaia di attestati di stima per la giornalista del Tg1 Maria Luisa Busi, che si è ribellata a Minzolini e ha chiesto di essere esentata dalla conduzione del telegiornale.

Autore: Santina Buscemi

"Io stimo Maria Luisa Busi", "Con Maria Luisa Busi per un'informazione Vera!", "Noi siamo con Maria Luisa Busi": questi sono solamnete alcuni dei titoli delle pagine che oggi via via si stanno formando su Facebook per la giornalista della Rai, diventata un punto di riferimento per una parte del popolo del web.
Facebook in fermento: come accaduto tempo fa, nel pieno della polemica contro il direttore del Tg1 Minzolini, Maria Luisa Busi sta assumendo una notevole rilevanza.
maria-luisa-busi-e-gli-applausi-che-giungono-da-fa-1.jpg
Il suo approccio alla questione e i suoi interventi relativi alla linea editoriale della testata giornalistica televisiva l'hanno messa in prima linea, facendole assumere il ruolo di una sorta di "eroina".
Come avevamo raccontato tempo addietro, la giornalista non ha mai avuto ritrosie nell'esprimere il proprio pensiero in merito alla bufera Minzolini: il suo rifiuto a firmare la lettera di solidarietà al direttore e la successiva missiva di richiamo indirizzatole avevano mostrato la grinta della donna e la sua caparbietà, nel voler difendere la sua libertà di pensiero.
Un nuovo elemento ha contribuito ora a rafforzare la sua immagine: la giornalista ha infatti scritto una lettera con la quale dichiara di rinunciare alla conduzione del telegiornale.
Lo scritto sarebbe stato affisso alla bacheca della redazione del telegiornale, indirizzata al direttore Augusto Minzolini e al Cdr, e per conoscenza al direttore generale della Rai Mauro Masi, al presidente dell'azienda Paolo Garimberti e al responsabile delle Risorse umane Luciano Flussi.
La Busi ha chiesto di essere sollevata dalla conduzione del Tg delle 20, motivando la propria scelta come una forma di rispetto per le proprie convinzioni professionali: "Caro direttore ti chiedo di essere sollevata dalla mansione di conduttrice dell'edizione delle 20 del Tg1, essendosi determinata una situazione che non mi consente di svolgere questo compito senza pregiudizio per le mie convinzioni professionali. Questa è per me una scelta difficile, ma obbligata. Considero la linea editoriale che hai voluto imprimere al giornale una sorta di dirottamento, a causa del quale il Tg1 rischia di schiantarsi contro una definitiva perdita di credibilità nei confronti dei telespettatori".
Numerosi, nelle pagine e nei diversi gruppi dedicati alla conduttrice, i link che rimandano alla lettera della giornalista, accompagnati da commenti entusiastici da parte di coloro che criticano il direttore Minzolini e non ne condividono il modus operandi.
Come spesso affermato in passato, Facebook riflette le bufere mediatiche che avvengono nella società e gli argomenti sui quali maggiormente si dibatte vengono rappresentati dalla voce degli utenti, che esprimono il proprio parere e si lanciano in discussioni sulle questioni che li coinvolgono maggiormente.
"Complimenti lei è una grandissima la stimo come donna...e come giornalista e come cittadina": questo uno dei commenti dedicato a Maria Luisa Busi, diventato un personaggio centrale nella "bufera Minzolini", capace di far convergere pensieri differenti, ma accomunati dal rifiuto per la linea editoriale del Tg di Minzolini.
Pubblicato il: 23/05/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni