Logo ImpresaCity.it

Per Carol Bartz Yahoo! andava venduta

Carol Bartz così ha sentenziato in una recente intervista: Yahoo! andava venduta di fronte alla generosa offerta di Microsoft.

Autore: Redazione ImpresaCity

In un'intervista rilasciata in occasione del 15° compleanno di Yahoo!, Carol Bartz, attuale CEO del motore di ricerca, non ha evitato di toccare alcuni punti che hanno interessato la compagnia nel suo recente passato. Secondo la Bartz Yahoo! andava venduta. E poi, rincarando la dose: non è detto che ciò non possa ancora avvenire. Insomma, per la Bartz i 36 miliardi di dollari offerti da Microsoft non dovevano essere rifiutati.
Chiaramente queste parole rappresentano una critica, neanche troppo velata, all'operato del suo predecessore, l'ex CEO di Yahoo Yerry Yang, soprattutto alla luce della flessione economica globale dei mesi successivi. L'intervista continua poi con le parole della Bartz che separano il proprio gruppo dagli altri protagonisti della rete.  Yahoo! non è paragonabile a Google: ormai hanno mercati differenti e hanno natura differente. Il confronto è impossibile anche con Facebook.
Ma il colpo a sorpresa lo riserva nelle ultime battute dell'intervista. Alla provocatoria domanda se di fronte ad una consistente offerta si possa vendere, la Bartz non nega, anzi con un esplicito "assolutamente sì" rende palese che qualunque gruppo, di fronte ad una consistente offerta, può essere venduto. Anche la stessa Yahoo!.
Pubblicato il: 04/03/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione