Logo ImpresaCity.it

Red Hat estende la linea di application server Java

Un nuovo portfolio di prodotti JBoss Application Platform, attraverso cui la società punta a offrire una gamma completa di prodotti middleware per risolvere le problematiche legate allo sviluppo, all’implementazione e all’integrazione delle applicazioni.

Autore: Redazione ImpresaCity

Red Hat ha ampliato la propria offerta di soluzioni di application server in modo da includere soluzioni di workload sviluppate per garantire maggior flessibilità e libertà di scelta per clienti di livello enterrprise. In linea con la strategia  JBoss Open Choice, il portfolio JBoss Enterprise Middleware risulta oggi costituito da soluzioni per i più comuni workload applicativi su Java. Le piattaforme JBoss, inoltre, supportano una serie di modelli di programmazione, tra cui Spring Framework, Seam e Google Web Toolkit. Con l’annuncio di oggi, Red Hat dispone di una delle più complete offerte di application server basati su Java del mercato.
Red Hat si fa spazio nel mercato Java enterprise, con l’obiettivo di essere la prima azienda con un portfolio middleware open source completo, in un momento in cui le aziende stanno passando da un approccio “one size fits all” a server applicativi più flessibili, legati alle necessità specifiche di workload, in grado di supportare varie API e modelli di programmazione.
Proponendo un’ampia offerta, Red Hat offre una suite di soluzioni applicative Java che rappresentano un’alternativa flessibile e standard alle più complesse e costose soluzioni middleware proprietarie. Ad oggi la linea di application server Java di Red Hat è così costituita:
- Application Server Platform: Red Hat prevede di offrire tre soluzioni di runtime per application server sulla base dei workload richiesti, per affrontare in maniera mirata i più comuni carichi di lavoro richiesti dalle attuali applicazioni Java di livello enterprise: JBoss Enterprise Application Platform, la soluzione attuale di Red Hat per applicazioni ad elevato livello di transazioni, che utilizzando un approccio Java Enterprise Edition (EE) alla programmazione; JBoss Enterprise Web Platform, una nuova soluzione pensata per workload di medie dimensioni, focalizzati su applicazioni Java leggere ma ricche. JBoss Enterprise Web Server, già disponibile, una soluzione per i workload Java più leggeri.
- Java Application Framework: i framework applicativi offrono un modo semplice di risolvere comuni task di programmazione in Java. Esistono numerosi diversi modelli di programmazione, API e tipologie di linguaggi utilizzati dai programmatori Java. Red Hat offrirà supporto di livello enterprise a framework applicativi quali Spring Framework e JBoss Seam. Ogni framework verrà probabilmente pre-integrato sia in JBoss Enterprise Application Platform che in JBoss Enterprise Web Platform, e potrà essere aggiunto a JBoss Enterprise Web Server. JBoss Hibernate, un noto framework relazionale ad oggetti per mapping e persistence che sta alla base di standard quali Java persistence e EJB. JBoss Seam, un potente framework di integrazione delle applicazioni che sta alla base del nuovo standard Java Contects and Dependency Injection (prima noto come Web Beans); JBoss Web Framework Kit, già disponibile, JBoss Web Framework Kit comprende vari noti framework open source utilizzati per lo sviluppo di applicazioni web.
- Tool di produttività: tutte queste soluzioni JBoss nascono per sfruttare gli stessi strumenti di produttività inclusi in ogni estesa sottoscrizione JBoss Enterprise Middleware: JBoss Developer Studio: strumento di sviluppo Red Hat basato su Eclipse; JBoss Operations Network: soluzione Red Hat per la gestione del middleware. 
Pubblicato il: 09/06/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni