Logo ImpresaCity.it

Ibm a Impact 2009 con idee e software

Una nuova applicazione Soa di Ibm, presentata nel corso di Impact 2009, fornisce servizi di Enterprise Cloud Computing.

Autore: Redazione Impresa City

A Impact 2009, l'evento mondiale dedicato alla Soa e al Business Process Management, IBM ha annunciato due nuovi prodotti che permettono ai clienti di sviluppare facilmente applicazioni software che possono essere implementate e gestite in un ambiente cloud computing "privato": Ibm WebSphere CloudBurst Appliance e Ibm WebSphere Application Server Hypervisor Edition.
WebSphere CloudBurst è la prima applicazione di questo tipo a immagazzinare e rendere disponibili in maniera sicura le immagini e pattern di WebSphere Application Server Hypervisor Edition, che vengono quindi diffuse in un ambiente cloud.  WebSphere CloudBurst supporta i clienti nello sviluppo, nella fase di testing e nell'implementazione di applicazioni business, riducendo la complessità e i tempi dei processi connessi alla creazione di ambienti di sviluppo.
IBM presenta, inoltre, BPM Blue Works, un set di strumenti di business strategy e business process a base cloud. Blue Works fornisce agli utilizzatori business gli strumenti - basati su collaudate tecniche di business process management - necessari per sviluppare le strategie di business all'interno della propria organizzazione.
Ibm Websphere CloudBurst Appliance e Ibm WebSphere Application Server Hypervisor Edition saranno disponibili a partire dal secondo trimestre 2009.
Pubblicato il: 07/05/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni