Logo ImpresaCity.it

L’orchestrazione multicloud di Citrix

CloudPlatform 4.2 è la nuova soluzione in ambiente CloudStack per la gestione dell’implementazione delle applicazioni in ogni contesto.

Redazione Impresa City

Secondo il parere di molti analisti, l’attuale prevalenza di implementazione di progetti cloud privati non è destinata a durare nel tempo e sarà rimpiazzata da soluzioni di tipo ibrido.
Probabilmente questa è la base di partenza della scelta di Citrix di avviare una nuova offensiva in questa direzione, nata con la scelta di integrare l’ambiente CloudStack nei propri prodotti e proporre con CloudPlatform 4.2 la propria prima console di orchestrazione multicloud. La piattaforma consente di gestire sia le implementazioni di applicazioni on premise che su cloud privati o pubblici.
Il target della proposta Citrix comprende tanto le aziende quanto i service provider. Le prime possono avere a disposizione uno strumento utile a guidare le scelte di sviluppo di nuovi progetti, a prescindere dall’ambiente prescelto per l’implementazione e includendo i carichi di lavoro virtuali, mentre i secondi potranno apprezzare la possibilità di fornire servizi di object storage multizona o creare configurazioni avanzate in materia di servizi di rete on demand.
Citrix spera di porsi in posizione di vantaggio rispetto a concorrenti come VmWare e Amazon, ritenendo che la prima sia una scelta ideale per virtualizzare le applicazioni storiche e la seconda per quelle nativamente cloud. Il vendor, invece, può ora coniugare le due opzioni. 
Pubblicato il: 27/09/2013

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud