Logo ImpresaCity.it

Giovani e lavoro: competenze digitali e soft skills sempre più richieste

Tra le competenze reputate di maggior importanza per le imprese ci sono le competenze digitali e il saper utilizzare matematica e informatica.

Redazione Impresacity

Dai dati diffusi da Unioncamere - ANPAL Sistema informativo Excelsior, emerge che le competenze digitali e le soft skills sono sempre più richieste dalle imprese italiane. In particolare in provincia di Milano competenze come lavorare in gruppo, il problem solving, lavorare in autonomia, flessibilità e adattamento, e competenze “green” come la capacità di attivare risparmio energetico e sostenibilità ambientale sono richieste nella quasi totalità dei casi. Non solo, con percentuali sempre molto significative, sono considerate competenze importanti.
La principale competenza richiesta dalle imprese è saper comunicare in italiano (74%), seguita dalle competenze digitali (66%), utilizzare matematica e informatica (57,3%), comunicare in lingue straniere (53,9%), applicare tecnologie 4.0 per innovare (41,7%).
La competenza reputata di maggior importanza dalle imprese è la flessibilità (67%), vengono poi saper lavorare in gruppo (57%), problem solving (46%), comunicare in italiano (41%), sostenibilità ambientale (37%), seguita dalle competenze digitali (31%), utilizzare matematica e informatica (23%), comunicare in lingue straniere (22%) e applicare tecnologie 4.0 per innovare (13%).


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 24/01/2020

Tag:

Speciali

webinar

E’ tempo di Next Generation SOC

webinar

Rivoluzione smart working e lavoro agile