Sicilia: finanziamenti per rilanciare le attività imprenditoriali

Al via le domande per l’area di crisi industriale non complessa. Disponibili risorse finanziare per oltre 15 milioni di euro.

Mercato e Lavoro
A partire da oggi e fino alle ore 12 del 2 luglio gli imprenditori interessati a investire nelle aree di crisi industriale non complessa della Regione Siciliana, che coinvolge 175 comuni, potranno presentare domanda per richiedere i finanziamenti messi a disposizione dal Ministero dello Sviluppo economico e dalla Regione, nell’ambito di un Accordo di programma sottoscritto con Invitalia.
Le risorse finanziarie disponibili ai fini della concessione delle agevolazioni ammontano complessivamente a 15.565.686,80 euro e sono destinate alla realizzazione di progetti di conversione e riqualificazione di impianti produttivi, in misure per la tutela ambientale, in innovazione dell’organizzazione e in programmi occupazionali, che hanno l’obiettivo di salvaguardare e aumentare il numero di addetti alla produzione. I programmi di investimento non dovranno essere inferiori a 1.500.000 euro.
Le domande di accesso alle agevolazioni potranno essere presentate ad Invitalia secondo le modalità illustrate nella sezione dedicata alla legge n. 181/1989 del sitowww.invitalia.it.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori