Logo ImpresaCity.it

Milano, Roma e Napoli: crescono le imprese, grazie a imprenditori non italiani

Le cifre del quinquennio 2012-2017 indicano che il saldo delle imprese tiene grazie al traino delle grandi città: senza le tre “big” si andrebbe in negativo.

Redazione Impresacity

Imprese al traino delle grandi città. Sono diciannove i territori italiani che crescono o tengono in cinque anni per la creazione d’impresa, secondo i dati elaborati dalla Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi e che mettono a confronto il 2017 e il 2012. Le aree segnalate sono Roma, Napoli, Milano (tutte sopra il 5%), poi Reggio Calabria e Catanzaro, entrambe sopra il 3%. Senza il contributo delle tre grandi città, il bilancio italiano delle nuove imprese sarebbe in negativo (-0,2%).

Forte il contributo degli imprenditori nati fuori dall’Italia: la crescita delle prime tre aree (Roma, Napoli e Milano) è in parte dovuta al fare impresa degli italiani (rispettivamente +1,9%, +1,2% e +0,7%) ma è con gli originari da fuori Paese (+36%, +112% e +38%) che le tre città arrivano a livelli superiori di crescita (+6,1%, +6%, +5,2%).

Più in generale, in Italia le imprese di nati all’estero crescono del 20,2% in cinque anni, ma non riescono a bilanciare le chiusure degli italiani (-3,7%) con un risultato comunque in calo del -1,7% per il comparto economico. Va meglio la Lombardia: -0,7% le imprese in cinque anni, grazie alla crescita degli immigrati imprenditori (+23,6%) rispetto al calo dei titolari italiani (–3,4%).

In Italia in cinque anni la crescita maggiore per l’imprenditoria immigrata è a Napoli (+112%), poi Reggio Calabria, Milano e Roma (+40% circa), Latina, Crotone, Monza (circa + 30%), Venezia, Caserta e Genova (circa + 25%). Le prime città per quota degli imprenditori immigrati sul totale sono invece Prato al 30% circa, Firenze e Trieste attestate al 17%, poi Imperia, Milano e Roma intorno al 16%.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 16/05/2018

Tag:

Speciali

Speciali

Check Point Experience 2019

Webinar

Non aprite quella mail… come e perché continuiamo, tutti, a cadere nella stessa trappola