Logo ImpresaCity.it

Sicurezza e ambiti adiacenti

Blue Coat, Riverbed e SonicWall, tre aziende che hanno un'offerta che non può prescindere dall sicurezza. Ecco le strategie messe in atto dalle tre realtà.

Redazione ImpresaCity

Tecnologie strettamente interconnesse con quelle della sicurezza IT: gateway, wan optimization, reti, sistemi di backup, sono quelle proposte da BluCoat, Riverbed Technologies e SonicWall, tre nomi noti nel panorama informatico, che con la sicurezza IT si misurano costantemente. Ecco le loro strategie.
sicurezza-e-dintorni-1.jpg"Per quanto riguarda Blue Coat, afferma Davide Carlesi, Country Manager Blue Coat Systems per Italia, Malta Grecia e Cipro, la società ha una strategia consolidata da anni nella sicurezza e, grazie alle proprie soluzioni di Security Web Gateway, permette alle aziende di implementare i controlli e le policy sulle comunicazioni dati e sugli applicativi utilizzati dagli utenti interni ed esterni all'azienda. In questo settore specifico è fondamentale tener presente che spesso vengono utilizzati protocolli di comunicazione crittografate, vale a dire gli accessi https, e quindi si rende necessario l'utilizzo di un sistema di monitoraggio di questo traffico per le applicazioni su siti illegali o non autorizzati dall'azienda. Il pericolo è infatti la fuoriuscita di dati aziendali sensibili.Blue Coat, con la propria tecnologia Proxy, è in grado di monitorare perfettamente ciò che accade nel traffico https e dunque, con queste soluzioni, mette in condizione i vendor che offrono prodotti  Data Loss Prevention di offrire soluzioni complete e performanti". 
"Riverbed offre da anni soluzioni per incrementare le performance dell'infrastruttura IT aziendale per le reti, le applicazioni e gli apparati di storage, affesicurezza-e-dintorni-2.jpgrma Albert Zammar, Regional Sales Manager di Riverbed Italia, e sempre più ci troviamo a supportare i progetti di consolidamento dei server dei nostri clienti, dagli uffici periferici ai Data Center, al fine di ridurre i costi di gestione e aumentare la sicurezza. Il valore del consolidamento è chiaro, ma spesso si verificano problemi alle performance, causati da una combinazione di protocolli non efficaci, scarsa ampiezza di banda ed elevata latenza sulle WAN. Inoltre, il tutto viene amplificato, quando tocchiamo i progetti di replica dei dati da un Data Center primario su un dispositivo remoto o su un Data Center di backup.  Il successo del D/R dipende infatti dalla capacità di ottenere un buon Rto (recovery time objective) e Rpo (recovery point objective). La tecnologia di Wan optimization  può avere un profondo impatto sulle attività di replica, riducendo drasticamente i tempi fino a 50 volte (migliorando l'RTO) e consentendo repliche più frequenti  in modo da avere dati più recenti in caso di D/R (migliorando quindi l'Rpo).  Sia che si tratti di ambienti Snapmirror, sia di immagini virtuali dei sistemi, o Srdf-A, la Wan optimization può essere decisiva per il successo di ogni strategia di D/R".
"Le soluzioni SonicWall sono orientate a proteggere le aziende ed i loro dati in modo preventivo, sicurezza-e-ambiti-adiacenti-1.jpgdichiara Cristiano Cafferata, System Enginnering di SonicWall Italia. Considerando che la perdita dei dati può essere determinata da molti fattori diversi diviene  necessario strutturare l'architettura del proprio sistema informatico tenendo conto di molte variabili. Inoltre in fase di analisi del sistema è fondamentale prevedere non solo la protezione ed il Backup dei dati, ma anche dei processi semplici e veloci per il ripristino, spesso fase sottovalutata. Questo perchè per le aziende è fondamentale non divulgare in modo incontrollato propri dati, custodirli senza il rischio di perderli o danneggiarli, ma è altrettanto importante poter accedere a questi dati  in breve tempo in caso di necessità.Ci sono almeno tre aspetti da considerare:
- Avere dei sistemi di backup in realtime, sia per i server che per i computer client (che essi siano MAC , Linux o Windows). Questo permette di avere una o più copie dei dati aziendali,  depositate in luoghi sicuri, e  ripristinabili in qualsiasi momento e da ovunque. Il SonicWall CDP (Continuous Data Protection) è un appliance, replicabile sia in locale che in remoto, che non solo tiene in modo cifrato copia dei dati, ma permette in modo semplice e veloce di ripristinarli in caso di necessità.
- Prevedere delle Policy ben strutturate di controllo sul trasferimento dei file.  Avere apparati di protezione, come i SonicWall Mailsecurity ed i  Firewall UTM,  dotati di Deep Packet Inspection permette di controllare e gestire in modo granulare quanto entra ed esce nella e dalla rete aziendale, sia a mezzo della posta elettronica che a mezzo file transfer.
- Mantenere un logging dettagliato dello stato della rete stessa. Le soluzioni SonicWall UTM non solo tengono traccia del traffico, ma permettono di analizzarlo e monitorizzarlo in modo semplice ed efficace grazie alla produzione di Report grafici ed  all'invio di allert che agevolano l'attività del Responsabile IT".    
Pubblicato il: 03/03/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud