Logo ImpresaCity.it

Rete Imprese Italia al ministro Fornero: ridurre il costo del lavoro

Rete Imprese Italia ha incontrato il ministro del lavoro Elsa Fornero: "Costo del lavoro eccessivo, va ridotto. Ammortizzatori sociali e sostegno al reddito: troppe incertezze. No a compiti impropri".

Redazione ImpresaCity

"Le Pmi rivestono un ruolo fondamentale nella tenuta dell'occupazione e nella creazione di nuovi posti di lavoro": lo ha ribadito Marco Venturi, presidente di turno di Rete Imprese Italia, nel corso dell'incontro tenutosi il 13 gennaio con il ministro del lavoro Elsa Fornero.
L'organizzazione ha invitato il ministro a operare a favore delle imprese italiane: per Rete Imprese Italia è prima di tutto indispensabile che non ci sia alcun aumento del costo del lavoro, anche tenendo conto del fatto che le recenti modifiche contributive hanno ulteriormente caricato costi già eccessivi.
"Occorre invece individuare spazi di riduzione - afferma una nota ufficiale - iniziando dalla tariffe Inail delle gestioni artigianato e terziario in forte avanzo".
Per le imprese "è necessario inoltre intervenire sul sistema di ammortizzatori sociali che soffre di frammentazione crescente con problemi di oneri, disfunzioni ed iniquità, ma senza scaricare compiti impropri sulle imprese dei nostri settori".
E' importante anche che "le misure di sostegno al reddito siano distinte per settore economico e tipologie di impresa e collegate a percorsi di ricollocamento professionale sostenuti da agevolazioni contributive ed accompagnati da formazione continua". 
Venturi ha sostenuto la necessità di un pacchetto di misure per favorire l'occupazione dei giovani e delle donne, e ha elencato al ministro gli altri temi prioritari per l'organizzazione: "apprendistato e flessibilità in entrata ed uscita".
L'incontro sembra essere stato positivo: Fornero, ha riportato il presidente, ha mostrato "una grande apertura nei confronti delle nostre considerazioni, e disponibilità a continuare in futuro il dialogo sui temi del lavoro".
Pubblicato il: 16/01/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud