Sony: primo trimestre in rosso ma perdite dimezzate

Sony: primo trimestre in rosso ma perdite dimezzate

Sony chiude il trimestre con una perdita di 40,8 miliardi di yen, risultato comunque migliore rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. La società prevede di tornare all'utile nell'esercizio in corso.

di: Redazione ImpresaCity del 14/05/2010 19:00

 
Sony ha annunciato i risultati finanziari del trimestre conclusosi il 31 marzo scorso.
I conti sono ancora in rosso: l'azienda ha fatto registrare una perdita di 40,8 miliardi di yen (312 milioni di Euro), risultato tuttavia migliore rispetto ai 98,9 miliardi di yen dell'anno prima.
L'utile operativo conseguito è stato di 31,77 miliardi di yen (243 milioni di Euro). Nel trimestre, le vendite sono calate del 6,7%, a 7.210 miliardi di yen.
Per l'esercizio in corso la società prevede di tornare in positivo: le stime parlano di un utile netto di 50 miliardi di yen (400 milioni di euro) e un risultato operativo di 160 miliardi di yen.
I fattori su cui Sony ha dichiarato di puntare per il rilancio sono il taglio delle spese e le vendite di Tv.

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Notizie dal Web

  • Come superare il gap tecnologico

    La necessità della trasformazione del data centre per soddisfare le future necessità del business. Il commento di Ian Dixon, VP di Colt Services

  • La risposta di ATM

    la Risposta di ATM in relazione all'articolo. "ATM, i pagamenti elettronici non funzionano", pubblicato il 2 settembre su Impresa City

  • ATM, i pagamenti elettronici non funzionano

    Il sistema di pagamento e servizi clienti dell'ATM è del tutto inadeguato a un evento come l'Expo

  • Analizzare la sicurezza per difendersi dagli attacchi

    Quasi tutte le reti aziendali sono colpite periodicamente da attacchi di malintenzionati che si muovono nell'ombra continuando a sviluppare un crescente arsenale di minacce.

  • Le ambizioni di Rhel 7

    Gianni Anguilletti, country manager di Red Hat Italia, commenta alcuni aspetti legati al rilascio del nuovo sistema operativo.

...continua