Logo ImpresaCity.it

Coverlite, il trattamento antismog per ridurre l'inquinamento

Asfalti ecologici per ridurre l'inquinamento. L'Impresa Bacchi inaugura la nuova area produttiva e tecnologica di Carpiano, alle porte di Milano, e presenta un trattamento che abbatte dell'80% le sostanze nocive nell'aria.

Autore: Redazione PMI

  La lotta all'inquinamento atmosferico occupa un posto prioritario si giorni nostri. Per abbattare l'inquinamento atmosferico si può partire anche dall'asfalto delle strade. È quello che vuole dimostrare Impresa Bacchi, azienda che opera nelle costruzioni e nella produzione di materiali per le infrastrutture viarie con Coverlite, un innovativo trattamento fotocatalitico, presentato oggi all'inaugurazione di una nuova area produttiva proprio nella sua sede principale a Carpiano, alle porte di Milano. 
Con alle spalle due anni di ricerca, che hanno visto la collaborazione con il Politecnico di Milano e l'Università La Sapienza di Roma, Coverlite è un trattamento delle pavimentazioni stradali per ridurre drasticamente gli inquinanti presenti nell'aria, che vengono abbattuti attraverso un processo fotocatalitico che sfrutta l'azione combinata della luce solare con il biossido di titanio presente nel prodotto. 
La fotocatalisi, un processo naturale che trasforma e rende innocue molte delle sostanze nocive presenti nell'aria, avviene applicando sulla superficie stradale Coverlite, il prodotto brevettato da Impresa Bacchi contenente anche biossido di titanio, un potente foto catalizzatore. Sull'asfalto trattato con Coverlite nei test effettuati sul campo prova di Carpiano è stato rilevato un abbattimento degli inquinanti dell'80%. 
Nello specifico, Coverlite è composto da un'emulsione a base di acqua, priva di solventi, additivata con biossido di titanio, applicabile su ogni tipo di conglomerato bituminoso di strade, autostrade, parcheggi, piazzali, piste ciclabili, marciapiedi, pavimentazioni di aree industriali, .... È un prodotto pre-miscelato e pronto all'uso che si applica con un apposito macchinario con sistema di spruzzatura. L'applicazione di Coverlite non ritarda l'esecuzione dei lavori, poiché ha gli stessi tempi del conglomerato bituminoso tradizionale, il comune "asfalto".  

Pubblicato il: 27/06/2008

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione