Logo ImpresaCity.it

Cambia il paniere Istat: entrano i tablet, escono i Dvd

La spesa degli italiani cambia: nel paniere Istat 2011 entrano le nuove posizioni Tablet Pc, Ingresso ai parchi nazionali, ai giardini zoologici e botanici, Servizi di trasporto extraurbano multimodale integrato, Fast food etnico e Salmone affumicato. Esce, invece, il Noleggio Dvd.

Autore: Redazione ImpresaCity

L'Istat ha comunicato le novità per il paniere 2011. Come ogni anno, la revisione comporta l'inserimento di quei prodotti che hanno assunto maggiore importanza nella spesa effettiva delle famiglie e, al contrario, l'esclusione di altri il cui consumo è divenuto marginale.
Rispetto al 2010, la novità principale è l'entrata nel paniere del prodotto Tablet Pc, che riflette il cambiamento avvenuto quest'anno nell'offerta tecnologica. Esce invece la voce Noleggio Dvd.
Ad entrare sono anche le nuove posizioni Ingresso ai parchi nazionali, ai giardini zoologici e botanici, Servizi di trasporto extraurbano multimodale integrato, Fast food etnico e Salmone affumicato.
Il paniere 2011 risulta composto da 1.377 prodotti, che si riaggregano in 591 posizioni rappresentative; su queste verranno calcolati mensilmente i relativi indici dei prezzi al consumo.
Ma le novità non finiscono qui: a partire da gennaio 2011, fa sapere l'istituto di statistica nazionale, gli indici dei prezzi al consumo vengono calcolati secondo un nuovo e più articolato schema di classificazione della spesa per consumi, che recepisce, con alcuni adattamenti, la proposta di revisione della classificazione COICOP definita a livello europeo.
L'indice dei prezzi al consumo per l'intera collettività (NIC) verrà quest'anno diffuso con un livello di dettaglio che arriva a 319 Segmenti di consumo, contro le precedenti 204 Voci di prodotto.
Pubblicato il: 04/02/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Stampanti e gestione documentale

speciali

Quale futuro per le applicazioni d’impresa?