Logo ImpresaCity.it

Cisco, l'Ambasciatore Usa incontra l'AD di Cisco Italia a Vimercate

L'Ambasciatore degli Stati Uniti in Italia David Thorne ha incontrato, presso la sede di Cisco Italia a Vimercate, David Bevilacqua, AD di Cisco Italia e VP di Cisco Corporate. Duante l'incontro, Thorne ha avuto modo di sperimentare l'applicazione Cisco HealthPresence.

Autore: Redazione ImpresaCity

Si è svolto presso la sede di Cisco Italia a Vimercate (MI) l'incontro tra l'Ambasciatore degli Stati Uniti in Italia David Thorne e David Bevilacqua, Amministratore Delegato di Cisco Italia e VP di Cisco Corporate.
Accompagnato dal Console Generale Carol Z. Perez, l'Ambasciatore Thorne è stato accolto da David Bevilacqua nel Centro per la Business Collaboration di Cisco Italia, una struttura che Cisco ha inaugurato meno di due anni.
Il complesso, che costituisce un vero e proprio polo per lo scambio di esperienze, è stato creato da Cisco per permettere ad imprese ed istituzioni italiane di sperimentare le soluzioni tecnologiche frutto della ricerca più avanzata, aiutandole a comprendere come applicarle per migliorare la loro produttività e diventare più competitive nello scenario globale.
Nel corso dell'incontro, Bevilacqua ha illustrato all'Ambasciatore Thorne come Cisco (che impiega in Italia oltre 700 persone) abbia, nel corso dei 15 anni di permanenza in Italia, effettuato importanti investimenti e sia una realtà profondamente radicata sul territorio nazionale, grazie anche al laboratorio di Ricerca e Sviluppo Cisco Photonics situato a Monza.
In tale laboratorio operano 230 ricercatori italiani impegnati quotidianamente nello sviluppo di soluzioni basate su tecnologia ottica che vengono esportate in tutto il mondo per la creazione di infrastrutture in rete a banda larga di nuova generazione.
L'Ambasciatore Thorne ha inoltre avuto modo di vivere l'esperienza di utilizzo dell'applicazione Cisco HealthPresence (oggetto di un protocollo d'intesa che Cisco Italia, Ospedale di Niguarda e Regione Lombardia hanno siglato Venerdì 26 novembre) grazie alla quale i dipendenti di Cisco Italia possono effettuare controlli sanitari di routine senza lasciare il posto di lavoro.
La soluzione Cisco HealthPresence rappresenta l'applicazione in campo sanitario delle tecnologie video in alta definizione (TelePresence) che Cisco produce ed utilizza quotidianamente per effettuare riunioni e collaborare a distanza, riducendo la necessità di viaggi e spostamenti con conseguente riduzione dell'impatto sull'ambiente e miglioramento della qualità della vita dei dipendenti e della produttività di tutta l'azienda.
Pubblicato il: 30/11/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione