Logo ImpresaCity.it

Confesercenti: fiducia imprese destinata a peggiorare con incertezza politica

Confesercenti: "Non far retrocedere i temi economici dall'agenda parlamentare”.

Redazione ImpresaCity

“La fiducia delle imprese torna a calare: il dato è allarmante ma non inatteso” così, in una nota, Confesercenti commenta i dati diffusi dall'Istat sul calo della fiducia delle imprese relativi al mese di febbraio. “Sulla fiducia continua a pesare questa crisi infinita che determina pesanti incertezze e contribuisce a scardinare la pur ostinata tenuta delle imprese. Ma proprio per questo motivo il calo della fiducia segnalato dall’Istat diventa un  sonoro campanello d’allarme che i partiti non possono sottovalutare. Fare orecchie da mercante sui temi economici vuol dire ignorare colpevolmente il fatto che un prolungato stallo politico aggraverà inevitabilmente la situazione economica”.
“La vera emergenza, oggi come nei mesi scorsi – continua la nota - è rappresentata più che mai dalla recessione che famiglie ed imprese stanno subendo. Il vero banco di prova per le forze politiche è il ritorno alla crescita, ovvero meno tasse, più investimenti per fermare l’emorragia di posti  di lavoro e lo stillicidio di chiusure delle PMI. Le risorse si possono trovare da tagli coraggiosi della spesa pubblica e dei costi della politica, mettendo davvero la parola fine a sprechi e privilegi incompatibili con le gravi condizioni dell’Italia. Su questo versante ci aspettiamo rapide e chiare assunzioni di responsabilità dal nuovo Parlamento”.
Pubblicato il: 02/03/2013

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud