Logo ImpresaCity.it

Ibm acquisce Tealeaf Technology

Ibm annuncia l'acquisizione di Tealeaf Technology per aiutare gli operatori del marketing ad offrire migliori esperienze di acquisto online.

Autore: Redazione ImpresaCity

Ibm ha annunciato un accordo definitivo per l'acquisizione di Tealeaf Technology, fornitore di software per l'analisi della customer experience, che aiuta le organizzazioni ad acquisire informazioni e a rispondere più rapidamente alle tendenze dei consumatori nel mercato dell'era digitale.
Non sono stati resi noti i dati finanziari dell'accordo. L'acquisizione è soggetta alle consuete condizioni di closing e all'approvazione delle autorità di vigilanza; la conclusione è prevista per il secondo trimestre 2012.
Con questo accordo, Ibm intende ampliare la strategia Smarter Commerce con l'aggiunta delle funzionalità di business analytics qualitativa, che forniscono ai Chief Marketing Officers (Cmo), ai professionisti dell'e-commerce e del customer service informazioni automatizzate e in tempo reale sulle esperienze di acquisto online dei clienti, sia via web che tramite i dispositivi mobili.
Di conseguenza, le aziende possono acquisire elementi di conoscenza immediatamente utilizzabili, che consentono di migliorare il supporto ai clienti, trasformare l'usabilità del sito, adattare le campagne di marketing e aumentare i tassi di conversione online.
La necessità di fornire un'esperienza mobile integrata è diventata sempre più critica per i Cmo, date le previsioni secondo cui il commercio online toccherà il trilione di dollari entro il 2014 e il mobile commerce 200 miliardi di dollari entro il 2015.
Tealeaf ha più di 450 clienti in tutto il mondo, incluse 30 delle società Fortune 100. Questi clienti operano prevalentemente nel settore dei servizi finanziari, viaggi, retail e servizi di comunicazione. 
Tealeaf fornisce una suite completa di software per la gestione della customer experience, che registra e analizza le interazioni di un cliente con i siti web e i dispositivi mobili. Questo consente agli operatori di marketing di individuare modelli e di risolvere problemi di applicazioni per i siti web e i dispositivi mobili e di fornire una customer experience online più agile e fluida, che si traduce in un miglioramento del fatturato, della soddisfazione dei clienti, della produttività del customer service e della redditività.
Pubblicato il: 28/05/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza