Logo ImpresaCity.it

Packard Bell ritira le batterie per i notebook EasyNote

Packard Bell ha annunciato il ritiro delle batterie contenute nei notebook EasyNote MX36, MX37, MX51 e MX52, per possibili celle difettose.

Autore: Redazione ImpresaCity

Packard Bell ha deciso di ritirare le batterie contenute nei notebook EasyNote MX36, MX37, MX51 e MX52, per potenziali celle difettose.
L'annuncio riguarda solo le unità prodotte tra luglio e dicembre 2007, per la maggior parte vendute in Europa. Nessun problema per gli stessi notebook venduti negli Stati Uniti.
Le celle delle batterie incriminate potrebbero causare dei cortocircuiti, con conseguenti surriscaldamenti e persino possibilità di fiamme. Non c'è alcun rischio di shock elettrico per l'utente, riferisce l'azienda, e non ci sono stati danni alle persone.
Gli utenti in possesso di notebook EasyNote MX36, MX37, MX51 e MX52 dovrebbero visitare il sito di Packard Bell per determinare se il proprio portatile è incluso o meno tra quelli con batteria difettosa. Per precauzione l'azienda consiglia di rimuovere la batteria e lavorare solo con alimentazione da rete elettrica.
Pubblicato il: 10/12/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza