Netmind: c’è un cerchio da chiudere tra SaaS e IaaS

Autore: Redazione ImpresaCity

Il modello as-a-Service è risultato vincente in molte imprese italiane. Ma, mediamente, con un marcato orientamento verso il SaaS. Usare applicazioni a consumo, dai tool di produttività personale alle business application aziendali, è ormai notevolmente diffuso e i vantaggi di questo approccio sono chiari. Quando invece si passa a considerare i componenti IT infrastrutturali - quindi il modello Infrastructure-as-a-Service - le cose si complicano. O almeno quella è la percezione delle imprese.

"Quando parliamo di IaaS - spiega Simone Ponzoni, CEO di Netmind - diverse aziende faticano ancora a comprendere davvero i vantaggi portati dal modello a servizio. Nella scelta tra approccio transazionale ed a consumo i decisori si concentrano molto sugli aspetti economici e spesso paragonano il costo dell’investimento tradizionale con la somma dei canoni mensili della proposta as-a-Service, facendosi influenzare dal risultato di questo confronto. Niente di più sbagliato, crediamo, perché si affiancano economicamente due proposte dal diverso contenuto di servizio".

Chi comprende il valore del modello a consumo, però, lo adotta correttamente. "Ad esempio - racconta Ponzoni - abbiamo implementato una nuova infrastruttura as-a-Service per la gestione dei file grafici di un cliente del settore ceramico. Con un approccio tradizionale l’azienda avrebbe dovuto acquistare, gestire e manutenere l’infrastruttura. Con questa scelta ha attivato un semplice canone mensile per terabyte, avendo compresi i sistemi necessari e tutte le attività di supporto e aggiornamento".

In ambito IaaS la sfida è diffondere l'utilizzo anche delle componenti IT meno ovvie. "Se pensiamo a storage e computing - spiega Ponzoni - nell’ultimo anno ci è capitato spesso di proporre progetti as-a-Service. La situazione invece è più acerba quando ci spostiamo sul network, ma anche in questo ambito siamo certi che il modello diventerà protagonista. Ad esempio, nel settore retail il network as-a-Service porterà velocità e flessibilità per la creazione della connettività di nuovi store e temporary shop".
contatori