Logo ImpresaCity.it

Zucchetti, un’acquisizione internazionale per potenziare l’offerta hospitality

L’austriaca RateBoard, attiva nel software per il revenue management, entra a far parte del gruppo lodigiano, che mette a segno la seconda acquisizione dall’inizio del 2020

Guarda sempre più all’estero la strategia di Zucchetti nel mercato dell’hospitality, dove ha già la leadership in Italia. L’acquisizione dell’austriaca Rateboard, attiva nel software per il revenue management, permetterà al gruppo lodigiano di espandersi più velocemente anche in campo internazionale.

È infatti previsto, spiega una nota, che Zucchetti includa il software RateBoard nella propria gamma di prodotti, ampliando così l’offerta rivolta al settore “Hospitality & Retail”. I fondatori Simon Falkensteiner e Matthias Trenkwalder, nonché i 20 dipendenti di RateBoard continueranno a lavorare nelle sedi dell’azienda, presente a Innsbruck e Vienna.

Nel dettaglio, RateBoard è un rivoluzionario software di revenue management, che automatizza i processi dispendiosi in termini di tempo come la previsione, la definizione e la revisione delle tariffe degli hotel. Un algoritmo di prezzo tiene conto della situazione della prenotazione, delle tariffe applicate dai concorrenti, delle domande del mercato, dei periodi di alta o bassa stagione, delle condizioni climatiche, delle recensioni degli ospiti e di molto altro ancora con l’obiettivo di fornire agli albergatori uno strumento semplice per ottimizzare la loro strategia di prezzo e aumentare le vendite. RateBoard attualmente gestisce il revenue management di circa 300 hotel tra Austria, Germania, Svizzera, Italia, Spagna e i Paesi Bassi.

"Rateboard ha sviluppato una soluzione fortemente innovativa in grado di apportare vantaggi concreti alla gestione di hotel e catene alberghiere; per questo avevamo già siglato un accordo commerciale per la distribuzione del loro servizio che consiglia la tariffa migliore. L’ingresso nel Gruppo Zucchetti permette di potenziare e perfezionare ulteriormente questa sinergia e di fornire ai nostri clienti una soluzione integrata alle altre nostre componenti di offerta per il mondo dell’hospitality”, commenta Angelo Guaragni, amministratore di Zucchetti Horeca.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 31/01/2020

Speciali

Speciale

HPE: la data economy è questione di sinergie

Speciali

La nuova IT per la Digital Transformation