Torna alla HomePage

CMC: un'azienda italiana per il Climate Pledge Fund di Amazon

Grazie alle sue innovative tecnologie per il packaging, l'azienda umbra CMC è stata selezionata nell'ambito del Climate Pledge Fund di Amazon

Autore: Redazione ImpresaCity

Essere riconosciuti da Amazon come azienda innovativa è già un buon risultato, meglio ancora se l'azienda di Jeff Bezos decide che l'innovazione è tale da giustificare un investimento diretto. È quello che è successo all'azienda umbra CMC, selezionata nell'ambito del Climate Pledge Fund di Amazon. Un fondo da due miliardi di dollari che è nato per aiutare lo sviluppo di aziende innovative nel campo delle tecnologie a favore della sostenibilità.

Il Climate Pledge Fund è nato l'anno scorso e opera come un vero e proprio venture capital. Seleziona startup ed aziende già consolidate che stanno sviluppando tecnologie, prodotti o processi "che faciliteranno la transizione verso un'economia a basso tasso di CO2". E investe in quelle che giudica più meritevoli, attingendo a un capitale iniziale di due miliardi di dollari. Dalla sua nascita, il fondo ha già investito in undici aziende.

L'italiana CMC è stata selezionate in un secondo giro di investimenti del Climate Pledge Fund. Non si tratta di una startup ma di una impresa con oltre quarant'anni di esperienza, essendo stata fondata nel lontano 1980. L'attenzione all'innovazione ed alla sostenibilità fa parte del bagaglio tecnologico di CMC praticamente sin da subito. E Amazon conosce bene i vantaggi che si possono ottenere dalle soluzioni CMC perché le due aziende collaborano già da tempo.
cartonwrap1 845x684Il sistema CMC CartonWrapCMC è stata selezionata per un investimento diretto perché le sue tecnologie per il packaging permettono di ridurre al minimo l'impiego di materiali. Per ogni ordine viene creata on-demand una scatola di cartone delle dimensioni minime indispensabili, il che tra l'altro evita di dover utilizzare imbottiture in poco ecologica plastica. Le scatole si possono riutilizzata - ad esempio già per la restituzione dei prodotti che contenevano - e vengono prodotte con materiali al 100% riciclati.

Amazon stima che entro fine 2022 le tecnologie di CMC le permetteranno di ridurre mediamente del 24% il volume di ogni box per le spedizioni. Consentiranno anche di non dover usare, nello stesso lasso di tempo, ben un miliardo di "cuscinetti" di plastica per l'imbottitura interna delle scatole troppo grandi. Un altro utente della tecnologie a cui Amazon fa riferimento - la coreana LF - ha dichiarato un risparmio di 410 tonnellate di cartone l'anno, circa un quarto dell'utilizzo precedente.

Torna alla HomePage

contatori