Logo ImpresaCity.it

HP è tripla A nella classifica CDP delle aziende attente all'ambiente

HP premiata dal CDP per il suo impegno ambientale, la riduzione di emissioni, la mitigazione di rischi climatici e il coinvolgimento della supply chain nei programmi green.

Redazione Impresacity

HP ha guadagnato il riconoscimento tripla A dal CDP, la ONG internazionale che guida aziende e governi verso la riduzione delle emissioni di gas serra, la salvaguardia delle risorse idriche e la protezione delle foreste. Il riconoscimento è stato frutto del lavoro portato avanti da HP per ridurre le emissioni di CO2, mitigare i rischi climatici e sviluppare un'economia a basse emissioni di carbonio.

HP è stata premiata inoltre per i programmi intrapresi per la gestione del rischio di deforestazione e della sicurezza idrica nelle operazioni e nella catena di approvvigionamento. L'impegno ambientale è valso ad HP la nomina come azienda leader a livello mondiale nell’ambito della sostenibilità aziendale. Sono tre le categorie in cui l'azienda statunitense ha incassato la prestigiosa "A List": ridurre le emissioni, mitigare i rischi climatici e sviluppare la “low carbon economy” grazie ai programmi volti a ridurre le emissioni e gestire i rischi climatici nella supply chain.
tabella cdpHp nella classifica CDPSupply chain che gioca un ruolo fondamentale, perché come ricorda Dexter Galvin, Director of Corporates and Supply Chains presso CDP, “le emissioni della supply chain sono in media 5,5 volte più elevate di quelle operative di un'azienda. Se vogliamo raggiungere gli obiettivi dell'Accordo di Parigi e decarbonizzare l'economia, le aziende che prenderanno esempio da questi leader e coinvolgeranno i loro fornitori saranno vitali”.

HP è l'unica azienda statunitense ad avere ottenuto tutti e tre i riconoscimenti, che sono di grande importanza. La relazione annuale di CDP, infatti, è riconosciuta come Gold standard per la trasparenza ambientale aziendale.

Bruno Sarda, presidente di CDP North America, si è congratulato con HP in quanto "vera leadership ambientale". Sarda ha approfittato per ricordare che “i cambiamenti climatici, la carenza idrica e la deforestazione sono rischi aziendali innegabili se non affrontati. Ora dobbiamo passare a un'economia a basse emissioni di carbonio per evitare gli impatti peggiori. Le aziende 'A List' sanno che la sostenibilità rappresenta un'opportunità per innovare e ripensare il business ".

HP ha stabilito obiettivi scientifici per ridurre le emissioni di gas serra ed è stata tra le prime aziende a unirsi al RE100 di The Climate Group. Ha fissato l'obiettivo di sfruttare il 100% di energia elettrica rinnovabile nelle sue operazioni globali entro il 2035. Dal 2010, il consumo di energia dei sistemi HP è diminuito in media del 44% e nel 2019 l'azienda ha annunciato la stampante HP Tango Terra, che è certificata carbon neutral durante tutto il suo ciclo di vita, in conformità con il protocollo CarbonNeutral.

A settembre 2019 HP ha annunciato una partnership con il World Wildlife Fund (WWF) per contribuire alla protezione di 200.000 acri di foresta. HP sta inoltre supportando lo sviluppo di obiettivi scientifici che forniranno indicazioni sulla quantità e qualità delle foreste necessarie per ripristinare e proteggere gli ecosistemi forestali e avvantaggiare persone, piante e animali.

Sul fronte delle risorse idriche, HP si è prefissata l'obiettivo di ridurre il consumo di acqua potabile nelle sue operazioni globali del 15% entro il 2025 (rispetto al 2015). Collabora inoltre con i fornitori per migliorare la comunicazione delle risorse idriche e per migliorarne le pratiche di gestione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 21/02/2020

Speciali

Webinar

Smart working e OpenShift:

Speciale

Il Made in Italy del cloud