Logo ImpresaCity.it

AXA Next: 200 milioni per i progetti insurtech

Grazie alla partnership tra AXA Italia e Fintech District, arriva anche in Italia il programma di investimenti in innovazione di AXA Next

Redazione Impresacity

Duecento milioni di euro l'anno: è quanto AXA investe in progetti innovativi collegati al mondo insurtech e fintech, attraverso AXA Next. Ora le startup italiane dei settori finanziario ed assicurativo hanno quantomeno la possibilità di provare a conquistare una fetta di questa disponibilità economica. Grazie a una nuova partnership tra AXA Italia e Fintech District, che si propone così come punto di riferimento nell'ecosistema fintech e insurtech italiano.

Proprio grazie a questa collaborazione le realtà della community di Fintech District hanno una opzione in più per sviluppare progetti collaborativi (e innovativi) per la digitalizzazione del settore assicurativo. La community comprende al momento oltre 120 startup, di cui dieci operanti in modo mirato nel settore insurtech.

AXA Italia spiega che la sua attenzione sarà rivolta soprattutto alle realtà operanti a livello locale con cui poter realizzare progetti innovativi che vedano al centro i temi della tutela dell’ambiente e del sostegno all’ecosistema locale, con una particolare attenzione agli aspetti etici e sociali.

Tutto questo rientra in una più ampia strategia di AXA. La società vuole infatti sviluppare nuovi modelli di business che integrino la copertura assicurativa con servizi utili a semplificare la vita dei clienti. Questo fa leva - ha spiegato Patrick Cohen, CEO di AXA Italia - su un "ecosistema fatto di startup, università, community di innovatori e incubatori sociali, da cui traiamo spunti sempre nuovi".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 04/09/2019

Speciali

Speciali

Check Point Experience 2019

Webinar

Non aprite quella mail… come e perché continuiamo, tutti, a cadere nella stessa trappola