Logo ImpresaCity.it

Cisco, nozze d’argento con l’Italia

L’azienda californiana festeggia il 18 luglio i suoi primi 25 anni di attività nel nostro Paese

Redazione Impresacity

Giornata importante quella di domani 18 luglio per Cisco Italia. La società californiana festeggia infatti i suoi primi 25 anni di attività nel nostro Paese, che saranno celebrati alla presenza di Chuck Robbins, CEO di Cisco, in un evento che si svolgerà presso la sede di Comunità Nuova a Milano.

La scelta di questo luogo, spiega una nota, non è casuale, in quanto si tratta di una realtà con cui Cisco Italia collabora da molti anni, con attività di volontariato da parte dei suoi dipendenti, ed è stata scelta per rappresentare un valore fondamentale per Cisco: la necessità di creare impatto e di agire con responsabilità sociale, impegnandosi per far crescere la comunità in cui si opera e restituirle valore. Tra le varie tappe di questo impegno nel nostro Paese, la nota ne sottolinea in particolare tre:
2001: Cisco crea presso il Carcere di Bollate (MI) la prima Networking Academy al mondo ospitata in un carcere, per offrire opportunità di formazione a fini di reinserimento sociale ai detenuti
2011: Cisco presenta “A Scuola di Internet” un progetto di educazione all’uso sicuro del web, rivolto a ragazzi tra i 9 e i 12 anni e alle loro scuole e famiglie, che coinvolge volontariamente decine di suoi dipendenti. A oggi sono stati coinvolti più di 30.000 ragazzi. 
2012: nasce la Donation Bay Band, una band musicale formata da dipendenti Cisco che suonano per raccogliere fondi da dare in beneficenza. 

Ma naturalmente il percorso di Cisco in Italia è scandito anche dall’innovazione: in questi 25 anni l’azienda è cresciuta moltissimo, arrivando oggi ad avere circa 500 dipendenti e una rete di oltre 3.000 aziende partner, con cui ogni giorno lavora per accompagnare imprese e istituzioni italiane nel loro percorso di digitalizzazione; come evidenziato da alcune date rilevanti:
2000: Cisco apre il Laboratorio di ricerca e sviluppo sulle tecnologie per le reti ottiche Cisco Photonics
2009: Cisco inaugura presso la sede principale di Vimercate un centro per la customer innovation, dedicando un intero piano dell’edificio a soluzioni e tecnologie per la digitalizzazione del business
2015: Cisco è partner tecnologico di Expo Milano 2015, contribuendo a fare del sito dell’evento un modello reale e operativo di smart city del futuro, connessa e sicura
2016: Cisco lancia in Italia Digitaliani,  il piano di investimenti per l’accelerazione digitale del paese
2019: Cisco annuncia la creazione a Milano di un Centro di Eccellenza e Co-Innovazione dedicato alla cybersecurity

Infine, la nota sottolinea che Cisco ha investito molto nella formazione sulle competenze digitali, rivolta alle giovani generazioni e alla forza lavoro. Si tratta di un impegno incentrato sui percorsi formativi sulle tecnologie di rete, l’Internet delle Cose, la cybersecurity, proposti attraverso il programma Cisco Networking Academy, a cui si affiancano progetti come la Cisco Academy presso l’Università Federico II di Napoli e l’investimento a sostegno del nostro ecosistema di innovazione. Tra le tappe rilevanti di questo percorso, vanno ricordate:
1999 Il Consorzio Elis, a Roma, diventa la prima Networking Academy Cisco in Italia.  Da allora le Academy sono diventate 340 in tutta Italia
2016-2018: in poco più di due anni, sono formati 100.000 studenti delle scuole italiane con i corsi Cisco Networking Academy
2019: Cisco lancia una piattaforma per il reskilling dedicata a professionisti e PMI.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 17/07/2019

Speciali

Speciali

Gli ERP nell’era della trasformazione digitale

Speciali

NetApp Data Driven Academy