Logo ImpresaCity.it

Huawei, tutta nuova la sede di Milano

Realizzato anche un Innovation, Experience and Competence Center (IECC), per conoscere e sperimentare soluzioni avanzate per la digitalizzazione

Al Lorenteggio Village, nella zona ovest della città, Huawei ha inaugurato oggi la nuova sede di Milano. Presenti tra l’altro il Sindaco Giuseppe Sala e Song Xuefeng, Console Generale della Repubblica Popolare Cinese a Milano, mentre l’azienda era rappresentata da Abraham Liu, Vice Presidente di Huawei Europa, e da Thomas Miao, CEO di Huawei Italia.  

La nuova sede milanese, i cui ambienti di lavoro sono improntati al concetto di smart office, è strutturata anche con un Innovation,  Experience and Competence Center (IECC) nel quale si può sperimentare concretamente la visione tecnologica di Huawei: portare il digitale a ogni persona, casa e organizzazione per un mondo più intelligente e connesso. Le soluzioni per le smart city e per i mercati verticali ne sono un esempio.

huawei milano.jpegIl momento del taglio del nastro
Nell’area espositiva, l’Intelligent Operation Center mostra come la gestione in tempo reale del traffico, il monitoraggio climatico-ambientale, l’ottimizzazione dei trasporti e dei parcheggi, la raccolta intelligente dei rifiuti e la gestione smart dell’energia si traducano in una migliore qualità di vita e una migliore gestione delle risorse pubbliche. Altri spazi sono dedicati alle soluzioni per la smart transportation e le auto connesse, così come alle smart grid, le reti intelligenti per la gestione dell’energia.  

Ovviamente, anche il 5G riveste un ruolo importante all’interno del Centro: oltre alla spiegazione dei vari use case realizzati nel mondo, è possibile toccare con mano una delle innovazioni frutto della ricerca e sviluppo di Huawei, l’antenna intelligente dotata di tecnologia Massive MIMO utilizzata nei trial 5G di Milano, Bari e Matera che permette di aumentare le capacità trasmissiva della cella 5G.  

L’apertura di una nuova sede risponde non solo alle esigenze di crescita dell’azienda, che a oggi impiega oltre 800 persone in tutta Italia, di cui l’85% locali, ma alla volontà di aprire le porte a operatori e aziende pubbliche e private per conoscere e toccare con mano le innovazioni e le soluzioni ICT con cui ci proponiamo di continuare a contribuire alla digitalizzazione del Paese”, ha sottolineato Thomas Miao, CEO di Huawei Italia.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 12/03/2019

Speciali

speciali

Backup Day

speciali

Fatturazione elettronica