Logo ImpresaCity.it

Veeam Software accelera sul data management

Un nuovo investimento per mezzo miliardo di dollari consente di velocizzare lo sviluppo di nuovi prodotti e di guardare anche ad acquisizioni

Redazione Impresacity

Con mezzo miliardo di dollari in più in cassa, Veeam Software ha deciso di aumentare il suo impegno nello sviluppo di soluzioni per il data management. L'iniezione di capitale viene dal fondo Insight Venture Partners, che ha portato in dote 500 milioni di dollari per - si spiega - "velocizzare una nuova fase di crescita" legata proprio al data management per il cloud pubblico e il cloud privato.

L'investimento è cospicuo, se si considera che Veeam viaggia intorno al miliardo di dollari l'anno di ricavi e che il mercato potenziale del cloud data management viene valutato attualmente intorno ai 30 miliardi di dollari.

Più in dettaglio, la software house spiega che il mezzo miliardo di dollari appena ricevuto sarà utilizzato per favorire una crescita sia organica sia per acquisizioni. La crescita organica sarà legata a nuovi prodotti e all'entrata in nuovi mercati geografici. La crescita per acquisizioni servirà "a spingere l'espansione di Veeam in mercati adiacenti" a quello tradizionale, anche se ovviamente non sono stati fatti nomi di aziende potenzialmente coinvolte.

Le scelte strategiche in tal senso saranno definite insieme ad Insight Onsite, la parte di Insight Venture Partners che si occupa di business strategy. Non è del tutto una novità: Ratmir Timashev, cofondatore e ora Executive Vice President Worldwide Sales and Marketing di Veeam Software, ha sottolineato che Insight è stata un "trusted advisor" di Veeam quasi dalla sua nascita e ha anche acquisito, nel 2013, una quota di minoranza della società.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 18/01/2019

Speciali

speciali

Anche i sistemi ICS hanno bisogno di protezione | #icsalsicuro

speciali

La sicurezza informatica al servizio della digital transformation