Logo ImpresaCity.it

Anche Npo Sistemi punta sul mondo IoT, ma con i servizi

Il system integrator offre servizi che spaziano dal monitoraggio degli smart device all'analisi ei dati che essi producono

C'è chi spinge decisamente e chi mette l'accento su cosa ancora manca, ma la crescita nello sviluppo di prodotti e servizi collegati al modello Internet of Things è un dato di fatto. È anche una possibile opportunità per le aziende che hanno già sviluppato esperienze in campo operations, esperienze che possono essere declinate anche alla convergenza tra IT ed OT. In questa scia si muove anche l'italiana Npo Sistemi in quanto system integrator, proponendo tra l'altro una gamma di servizi mirati.

Sotto il cappello degli Smart Object Managed Services rientrano i servizi per il monitoraggio delle soluzioni IoT implementate dall'azienda cliente. Questi comprendono tanto il controllo dello stato e delle attività dei singoli device, quanto la raccolta e l'analisi dei dati che essi producono per ricavarne informazioni utili. L'obiettivo è naturalmente arrivare a sfruttare queste informazioni per migliorare i processi, aumentare l’efficienza operativa e magari anche sviluppare nuovi servizi.

I cosiddetti Robotic Devices Managed Services si possono considerare come una declinazione dei precedenti negli ambiti più "industriali". Nella pratica questo significa soprattutto gestire impianti produttivi, magazzini e logistica automatizzando le attività mediante l’utilizzo di robot. In questo ambito la raccolta e l'analisi dei dati prodotti in logica Industria 4.0 sono affiancate da servizi più concreti come l'assistenza tecnica e la gestione delle parti di ricambio.

iot infrastrtuttura
Questi servizi sono poi affiancati da competenze IT ed OT più trasversali, con l'intenzione di coprire e varie fasi che vanno dallo studio iniziale di una nuova soluzione all'implementazione e al monitoraggio dei sistemi IoT.

"L’approccio proposto da Npo Sistemi - spiega Francesco Gallo, Head of Digital Transformation della società - si basa su un’esperienza pluriennale nella gestione di oggetti interconnessi distribuiti sul territorio nazionale e sulla presenza capillare dell’assistenza tecnica e delle strutture preposte alla logistica... Siamo in grado di sviluppare modelli Data-to-Action, sfruttando tecnologie cloud, on-premise oppure ibride, al fine di implementare, insieme alle aziende, strategie per la trasformazione digitale dei processi".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 16/01/2019

Speciali

speciali

Anche i sistemi ICS hanno bisogno di protezione | #icsalsicuro

speciali

La sicurezza informatica al servizio della digital transformation