Philips Brilliance 225B

Philips Brilliance 225B

Un display con diagonale di 22” caratterizzato dai consumi molto contenuti e dalla presenza di un apposito sensore capace di rilevare la presenza di persone davanti al terminale. In caso di assenza di un operatore, il monitor riduce autonomamente...

di: Daniele Preda del 21/09/2009 10:30

 
Philips Brilliance 225B è un monitor con tecnologia LCD TFT, caratterizzato da un’estetica elegante e da finiture di buon livello. Oltre all’attenzione dedicata alle fasi di assemblaggio e alla scelta dei materiali, è stata posta particolare cura nella selezione dei componenti adottati. Questo ha permesso di ottenere uno schermo capace di consumare significativamente meno rispetto alle generazioni precedenti e di salvaguardare l’ambiente allo stesso tempo. Il monitor ha una diagonale di 22”, con risoluzione nativa di 1.680x1.050 pixel e un formato 16:10. Sul fronte dei parametri operativi, la matrice ha un dot pitch di 0,282 mm, una luminosità di 250 cd/m2 e un contrasto nativo molto elevato, pari a 1.000:1.

philips-brilliance-225b-1.jpg

Non solo, questo modello adotta il sistema brevettato Philips SmartImage, che consente un’analisi continua dei contenuti mostrati a video e una costante modifica dei parametri di visualizzazione per ottenere immagini brillanti e piacevoli. Questo algoritmo consente di ottimizzare il contrasto (Smart Contrast, con un rapporto massimo di 25.000:1), la saturazione dei colori e la nitidezza generale.


Sommario:

Pagina successiva >>>

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Notizie dal Web

  • Flash ovunque?

    Come trarre vantaggio dalla tecnologia flash? Nella maggior parte di casi, osserva George Teixeira, CEO di DataCore, il vantaggio è riposto nell'integrazione di pool di risorse eterogenee

  • Un approccio best-in-class per l’outsourcing IT

    Quale il possibile approccio all'outsourcing rispetto alle attuali modalità con cui i clienti definiscono i nuovi investimenti?

  • Comprendere gli attacchi Scada

    L’attacco portato dal virus Stuxnet contro l’Iran nel 2010 ha alzato la consapevolezza sulle vulnerabilità dei sistemi industriali. Qual è il potenziale impatto di questi attacchi?

  • Vecchio malware, nuovi trucchi

    C’è stata un’esplosione di malware nel corso degli ultimi due anni. Quanto è seria la minaccia e come dovrebbe essere contrastata?

  • Outsourcing e Innovazione

    Nell'era digitale, i modelli tradizionali di Outsourcing dell'IT non funzionano più efficacemente ed è giunto il momento di rivederli

...continua